La Forma dell’Acqua: Guillermo del Toro accusato di plagio Jean-Pierre Jeunet accusa di plagio Guillermo del Toro per una scena precisa in La Forma dell'Acqua.

9402 0

La spada del plagio arriva alle porte degli Oscar, e si posa sulla testa del favorito, Giullermo del Toro, che viene accusato dal regista francese Jean-Pierre Jeunet di plagio in una scena ben precisa de La Forma dell’Acqua. Il plagio sarebbe ai danni del film Delicatesses, che è stato co-diretto da Jeunet nel 1991 insieme a Marc Caro.

La linea di demarcazione tra plagio e ispirazione è sempre sottile, e lasciamo a voi giudicare mettendo a confronto le due clip.

 

 

Quindi la scena accusata è quella in cui Giles (Richard Jenkins) e la protagonista Elisa (Sally Hawkins) sono seduti sul divano e stanno guardando alla tv un vecchio film con Betty Gable imitandone i passi di danza. Jeunet sostiene che la scena sia stata copiata e nella sua scena riprende Dominique Pinon e Karin Viard che sono seduti sul letto e ne testano le molle saltellando che ne fa uscire un rumore al ritmo di musica che viene da un film in tv.

Sinceramente non capiamo dove possa esserci del plagio e nemmeno un’ispirazione. Resta il fatto che Jeunet è convinto di essere stato copiato e ha affermato:

Gli ho detto: hai un sacco di immaginazione e di talento. Perché rubi le idee degli altri?

Sempre secondo Jeunet, Del Toro avrebbe risposto:

dobbiamo tutto a Terry Gilliam

Jeunet ha quindi continuato sostenendo che più che arrabbiato è deluso dal Del Toro.

L’uscita nella sale italiane de La Forma dell’Acqua è prevista per il 14 Febbraio e ricordiamo che la pellicola è candidato a ben 13 statuette ai prossimi Oscar.

Iarin Fabbri

Iarin Fabbri

Spadin (alias Iarin Fabbri) è uno dei fondatori di Project Nerd. E' socio fondatore di Webbare.it che è l'azienda che si occupa di tutto lo sviluppo software e montaggi video e grafica per Project Nerd. Spadin è esperto di retrogaming e comics, più che esperto, possiamo definirlo memoria storica, e si tiene informato sulle serie tv e i cine-comics