Marvel Hunt for Wolverine: Charles Soule e Matteo Buffagni parlano di Weapon Lost continuano le presentazioni delle miniserie legate al ritorno di wolverine nel mondo dei fumetti Marvel

4002 0

Terzo giro nel mondo delle miniserie pre- ritorno di Wolverine, dopo Mistery in Maripoor e Adamantium Agenda ora tocca alla mini intitolata Weapon Lost, a parlarne sono l’architetto delle miniserie Charles Soule accompagnato dal disegnatore della serie Matteo Buffagni e da C.B. Cebulski, Editor-in-Chief della Casa delle Idee.

Queste le loro dichiarazioni:

Soule

Si tratta di una storia di investigazione, quindi non voglio rivelare troppo sui cattivi, ma sappiate che la vicenda vi riserva grandi sorprese che porteranno i nostri eroi a una grande rivelazione, durante la loro ricerca di Wolverine. Scopriranno un grosso pezzo del puzzle, che chiarirà molto di quel che è capitato a Logan.

Buffagni

Negli ultimi due anni, ho sviluppato un nuovo stile, in cui i neri pieni hanno un ruolo molto importante, mi danno la possibilità di nascondere i personaggi sullo sfondo. Credo che questi albi saranno un test importante per me. Ho cercato di lasciare che le cose emergessero dalle ombre, tramite contrasti forti e un uso creativo della luce. La cosa più difficile da fare, quando si usano molti neri pieni uno accanto all’altro, è mantenere la chiarezza narrativa. Una sfida che ti impone di non lasciare che il tuo ego prenda possesso delle pagine.

Soule

Dal canto mio, sto cercando di seminare quante più false piste, angoli ombrosi e notti nebbiose sia possibile nella sceneggiatura. Tutti i luoghi comuni del noir. Sto davvero esagerando e sono giunto ad aggiungere delle note ai casi di Daredevil, perché la storia dovrebbe proprio essere letta come un vecchio romanzo giallo. Sarà molto divertente e spero che ai lettori piaccia il risultato.

Storie del genere non sono particolarmente note per forti scene d’azione. Di solito, l’investigazione procede lenta, costruisce la tensione pian piano, fino all’esplosione finale. Non è del tutto diverso per Weapon Lost, ma c’è Daredevil coinvolto nella storia, il che significa che vedremo acrobazie e un sacco di calci. Sono molto felice del risultato d’insieme.

Cebulski 

Queste miniserie mettono sotto i riflettori un eclettico cast di personaggi, tutti sulle tracce di Wolverine. Dagli X-Men a Daredevil, passando per Iron Man e gli Inumani, sono alla sua ricerca ai quattro angoli dell’Universo Marvel. Wolverine ha amici e nemici in tutto il mondo e, con le voci sul suo ritorno in continuo aumento, tutti sembrano volere un pezzo di lui, sia metaforicamente che letteralmente.

hunt-for-wolverine-weapon-lost-2-1093580-1

Fonte: ComicBook

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, divenuto poi perito informatico, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e Film da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter.