Quentin Tarantino e Uma Thurman in una posa tenera sul red carpet

Quentin Tarantino e Uma Thurman vorrebbero tornare a lavorare assieme Dopo che Thurman aveva accusato Quentin Tarantino di metodi lavorativi estremi, l'attrice dichiara di voler tornare a lavorare col regista.

6037 0

Uma Thurman non esclude un’altra collaborazione con Quentin Tarantino. L’attrice candidata all’Oscar per Pulp Fiction e musa ispiratrice di Kill Bill ha detto ad Entertainment Weekly che vorrà lavorare ancora col regista, nel caso le scrivesse una grande parte e se fossero entrambi dello stesso avviso sul lavoro da affrontare assieme.

Queste parole di Uma Thurman, che sarebbe aperta a riunirsi con Quentin Tarantino, potrebbe sorprendere i più, dato che l’attrice lo scorso febbraio avrebbe accusato il regista di essere colpevole per un incidente d’auto durante la realizzazione di Kill Bill, nonostante l’attrice assicuri sempre EW di aver sempre avuto un buon rapporto con Quentin Tarantino, anche dopo l’incidente in questione.

Con Quentin abbiamo avuto i nostri scontri nel corso degli anni. Quando conosci qualcuno da quanto io conosco lui, venticinque anni di collaborazione creativa possono inevitabilmente portare a dei momenti quasi tragici, ma non mi sento di dover sminuire quel che ho raccontato, insomma, sono quasi morta sul set di Kill Bill!

La storia sull’incidente automobilistico ha reso poco chiaro se Quentin Tarantino fosse stato negligente, ma Thurman in seguito ha scritto su Instagram che il regista “era profondamente dispiaciuto e che questo triste evento gli ha causato dei rimorsi”. Quentin Tarantino ha detto a Deadline che l’incidente è uno dei più grandi rimpianti della sua vita, e mentre Thurman continua a patire le conseguenze fisiche dell’incidente, sembra non nutrire più rancore per quel che è successo.

Ero arrabbiata per come è stato gestito il fatto e per come sono stata trattata, ma questo non significa che non mi importa di qualcuno con cui ho un passato di quasi trent’anni. Sono in grado di perdonare e le cose purtroppo succedono, l’incidente in sé era sbagliato, ma riguardo a quell’evento, ho cercato di spiegare che era l’ambiente che mi circondava a causarmi i maggiori problemi, non le scelte registiche di Quentin Tarantino.

L’unica cosa che si frappone tra un’altra collaborazione di Quentin Tarantino e di Uma Thurman è la decisione del regista di ritirarsi dopo aver realizzato il suo decimo lungometraggio. Quentin Tarantino si sta infatti preparando a girare il suo nono film, C’era una volta a Hollywood, ad iniziare da quest’estate. Il film è interpretato da Brad Pitt e Leonardo DiCaprio. Ciò significa che Tarantino ha ancora solo due film da fare prima del pensionamento, cosa che Thurman non vede di buon occhio. Che i due si rivedranno a collaborare insieme per il tanto annunciato Star Trek?

Francesco Paolo Lepore

Francesco Paolo Lepore

Redattore presso PJN e CinemaTown, laureato in Nuove Tecnologie dell'Arte, studente di Social Media Marketing. Il cinema è una costante della sua vita. Ha scritto e diretto diversi progetti per le università e il territorio. Amante dei mass media, ne studia minuziosamente i meccanismi utili alla comunicazione emozionale. Scrive da sempre, osserva da sempre, ricorda tutto da sempre.