Comcast: una nuova offerta per Fox apre ufficialmente la guerra con Disney il colosso lancia la sua offerta al colosso dopo il via libera del legislatore, e potrebbe non essere la sola.

6780 0

Subito dopo il via libera del legislatore all’acquisizione da parte di AT&T  di Time Warner, Comcast ha formalizzato il suo attacco per acquisire gli di 21st Century Fox, andando a disturbare nuovamente il piano d’acquisizione da parte di Disney

Comcast aspettava solamente di capire se la corte avrebbe approvato l’integrazione fra i due business, una volta ottenuto il permesso il colosso è partito all’attacco, prima di una possibile lista di aziende pronte a minare le sicurezze Disney, con altri big del settore come Verizon,Lionsgate e CBS\Viacom pronte ad inserirsi con offerte.

Un mossa che gli esperti attendevano da tempo, una vera e propria dichiarazione di guerra che metterà tutti in difficoltà, la famiglia Murdoch infatti vedeva molto di buon occhio la possibilità di una vendita alla major di Topolino, molto più affine al suo mondo ( e già in buoni rapporti, vedi il capitolo relativo alle proprietà Marvel). L’offerta di Comcast però è allettante, non solo è del 19% più alta di quella portata dal colosso di Bob Iger, ma grazie ad accordi con le banche è anche in contanti ( la Disney offre 52.4 miliardi in azioni ).

Si prospetta quindi l’inizio di una battaglia, con una possibile contromossa da parte della Disney, pronta ad alzare l’offerta includendo anche i 37 miliardi di debito. il 10 luglio la riunione degli azionisti avrebbe dovuto votare la vendita alla casa di Topolino, ma probabilmente questo incontro verrà rinviato, il 20 giugno invece il board di Fox si riunirà per parlare delle offerte sul tavolo, che magari saranno più delle 2 arrivate fino ad ora.  Un cambio di scenario pesante, nel caso Fox cambiasse idea infatti dovrà pagare agli uomini di Iger 1,52 miliardi , cifra che la contendente vincitrice potrebbe accollarsi con estremo piacere ovviamente.

Per Comcast questa acquisizione potrebbe essere un fondamentale salto di qualità, per passare da una realtà locale a un colosso globale, con NBC, Universal e Hulu ( del quale diventerebbe azionista di maggioranza), il 39% della piattaforma satellitare europea Sky ,la piattaforma asiatica Star India, National Geographic, i canali FX  e gli studios cinematografici e televisivi Fox.

Qualunque decisione prenderanno gli azionisti, il vincitore sarà Murdoch, se dovessero scegliere per i papà di Paperino, otterrebbe una parte di azioni di uno dei più grossi colossi mondiali, senza uscire dal giro. Nel caso la spuntasse Comcast, si ritroverebbe solamente con FOX News e gli altri asset esclusi dalla vendita, ma con il patrimonio ancora più ricco.

Secondo voi chi la spunterà ?

Fonte: Variety

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD