Black Label

DC Comics – Grandi classici del passato entreranno a far parte della nuova etichetta Black Label La DC ha annunciato che anche alcune delle opere più amate del passato verranno ristampate come parte della nuova linea editoriale alternativa e adulta

5070 0

Qualche giorno fa è stata data la notizia che l’edizione in volume di Batman: White Knight di Sean Gordon Murphy sarà il primo fumetto targato Black Label ad uscire. La DC Comics ora ha annunciato che anche dei classici della casa editrice diventeranno parte della nuova etichetta. Le prossime ristampe di alcuni dei volumi più amati della DC vedranno quindi sulla copertina il logo della neonata linea editoriale. I fumetti in questione saranno All-Star Superman di Grant Morrison e Frank Quitely, DC: La Nuova Frontiera di Darwyn Cooke, Kingdom Come di Mark Waid e Alex Ross, Batman: Anno Uno e Il Cavaliere Oscuro III: Razza Suprema, entrambi di Frank Miller.

L’etichetta Black Label verterà su storie più atipiche, adulte e non convenzionali, caratteristiche che hanno reso dei grandi successi questi classici del passato che ne entreranno a far parte. In più si tratta di opere al di fuori della continuity ufficiale e raccolte in volumi autoconclusivi, prerequisiti perfetti per l’Etichetta Nera.

Black Label
Le prime copertine rivelate dei volumi realizzati per la Black Label

Oltre a fumetti già usciti in passato o collezionati in volume per la prima volta, alla nuova etichetta si uniranno anche opere realizzate per l’occasione, tra cui Superman: Anno Uno (Miller e Romita Jr.) e The Other History of the DC Universe (scritto dal premio Oscar John Ridley). Un altro titolo sarà Wonder Woman Historia: The Amazons di Kelly Sue DeConnick e Phil Jimenez, una serie in tre libri che percorrerà le vicende che vanno dalla creazione delle Amazzoni fino al momento in cui Steve Trevor naufraga sulle spiagge dell’Isola Paradiso. Scott Snyder e Greg Capullo, coppia rodata la cui ultima serie è stata Dark Nights: Metal, faranno nuovamente squadra realizzando Batman: Last Knight on Earth, ambientato in uno strano futuro, dove i villain hanno trionfato e la società si è liberata dal peso dell’etica. Snyder ha parlato della serie per la prima volta al New York Comic Con dello scorso Ottobre e a quei tempi il disegnatore sarebbe dovuto essere Sean Gordon Murphy.

Brian Azzarello e Lee Bermejo, il team di superstar che hanno realizzato la storia Joker, torneranno di nuovo insieme per Batman: Damned. In questa nuova opera il Cavaliere Oscuro farà squadra con John Constantine per indagare sulla presunta morte del Joker. Infine lo scrittore Greg Rucka tornerà a lavorare sulla supereroina amazzone dopo la sua run di Rinascita con Wonder Woman: Diana’s Daughter (titolo non definitivo). La storia parlerà di una giovane donna e del suo tentativo di recuperare ciò che è stato dimenticato in un mondo che ha perso la speranza.

Il primo fumetto della linea Black Label, l’edizione in volume di Batman: White Knight, uscirà il 9 Ottobre negli Stati Uniti.

Fonte: CBR

 

 

Andrea Grumelli

Nato nel 1997, studia Medicina all'Università di Pavia. Nel tempo libero gioca a basket (o almeno cerca di non fare figuracce) e si nutre di fumetti, di qualsiasi provenienza e tipologia. È affamato 24 ore su 24. Vive sempre con la testa tra le...nuvolette!