Suspiria: rilasciato il teaser trailer Viene finalmente pubblicato il trailer del remake horror "Suspiria"

5833 0

Tra i film più attesi dei prossimi mesi, è d’obbligo riservare un posto a Suspiria, di Luca Guadagnino. Il remake del fiore all’occhiello di Dario Argento ha su di sé moltissime attenzioni. C’è chi partirà prevenuto e lo odierà, chi lo apprezzerà senza battere ciglio. In ogni caso, stamattina sono state pubblicate le prime immagini e in molti hanno disperatamente chiesto qualcosa di più.

Dopo i teaser poster, che propongono al pubblico un Suspiria molto diverso dal primo, abbiamo finalmente un trailer che ci mostra più dettagli. I fan del cinema dell’orrore non stanno nella pelle: le immagini pubblicate su YouTube solo un paio di ore fa, dimostrano come Guadagnino si sia allontanato dal lavoro di Argento.

Sarà Dakota Johnson a interpretare Suzy Bannion, la protagonista delle vicende, accompagnata da Tilda SwintonChloë Grace Moretz e Mia Goth. Jessica Harper, presente nel primo film, avrà una piccola parte anche nella versione più recente.
E’  David Kajganich il responsabile della sceneggiatura, e le riprese sono state effettuate da Berlino a Varese.

Leggi anche: Suspiria: ecco le nuove immagini dal film di Luca Guadagnino

Il reboot sarà, con tutte le probabilità, presentato al Festival di Venezia che avrà luogo dal 29 agosto all’8 settembre, mentre l’uscita nelle sale è prevista per il 2 novembre.
Il mese scorso, al CinemaCon di Las Vegas, Amazon ha deciso di proporre in anteprima una parte di Suspiria che sembra aver traumatizzato e sconcertato i giornalisti. Persino la stessa Jessica Harper lo ha definito “uno degli horror più impressionanti mai visti“.

Luca Guadagnino vanta ben quattro nomination e un Oscar, vinto grazie a Call me by your name. Sono titoli molto importanti, che possiamo definire una garanzia per quanto riguarda la sua abilità.
Non ci resta che attendere il prossimo autunno, per giudicare con certezza la sua ultima opera.

 

 

Martina De Vita

Martina De Vita

Nata nel 1996, il limbo generazionale a cavallo tra gli anni '90 e i 2000. Cresciuta davanti ad uno schermo, la sua infanzia si è svolta tra i classici dei videogiochi e gli anime degli anni '80. Con il passare degli anni, può affermare di avere due grandi passioni: il binge-watching indiscriminato e tentare di accarezzare i gatti che incontra per strada.