Saga

Brian K. Vaughan e Fiona Staples annunciano che Saga andrà in pausa per un anno Gli autori hanno deciso di prendersi un intervallo lungo per avere l'occasione di rinnovare la loro creatività e concludere al meglio la serie

4660 0

L’acclamatissima serie pubblicata in originale da Image e in Italia da Bao Publishing Saga si prenderà una pausa di almeno un anno. I due creatori del fumetto vincitore di 12 premi Eisner Brian K. Vaughan e Fiona Staples infatti hanno deciso di fermarsi per un po’ di tempo con il fine di ricaricare la loro creatività, prima di finire l’epica saga di Alana, Marko e di loro figlia Hazel.

La pausa, che inizierà a breve, è stata annunciata su Saga #54, uscito questa settimana negli Stati Uniti e che completa il nono arco narrativo della serie. Sin dal suo inizio nel 2012, ogni sei albi di Saga hanno composto un diverso arco narrativo e alla fine di ciascuno di questi gli autori erano soliti prendersi una pausa di 3 mesi. Questa volta però Vaughan e Staples si fermeranno per un periodo molto più lungo di tempo.

Saga

Dopo 54 numeri e più di 1200 pagine consecutive di serializzazione insieme, io e Fiona abbiamo deciso di prenderci una pausa più estesa prima di ritrovarci per Saga #55. Diversamente dalla nostra solita vacanza di 3 mesi tra un arco narrativo e l’altro, abbiamo deciso di sospendere la pubblicazione della nostra serie per almeno un anno. Ovviamente non è una scelta che abbiamo preso a cuor leggero, ma io e Fiona sentiamo la responsabilità di continuare a fare il fumetto migliore che possiamo realizzare, entrambi ci siamo trovati d’accordo sul fatto che l’unico modo per concludere l’epica saga che abbiamo deciso di raccontare era con questa significante, diciamo, intervallo.Brian K. Vaughan

Oltre ad essere uno dei fumetti più acclamati dalla critica negli ultimi anni, Saga è anche uno dei titoli con le migliori vendite per Image Comics, dopo The Walking Dead. Anche per questo motivo quindi la pausa di un anno sarà particolarmente significativa. Durante la serializzazione della serie sia Vaughan che Fiona Staples hanno lavorato anche su altri progetti. La disegnatrice ha realizzato il reboot di Archie insieme a Mark Waid nel 2015 per Archie Comics. Lo scrittore invece ha lanciato nuove serie dopo l’inizio di Saga, tra cui Paper Girls (disegnato da Cliff Chiang e pubblicato da Image in USA e Bao in Italia), We Stand on Guard con Steve Skroce, The Private Eye e Barrier, entrambi con Marcos Martin.

Qualche mese fa Brian K. Vaughan ha rivelato che Saga non aveva ancora raggiunto la metà della sua durata, quindi sembra che possa arrivare a concludersi in più di 100 numeri. Saga #54 è uscito questa settimana negli Stati Uniti.

Fonte: CBR

Andrea Grumelli

Andrea Grumelli

Nato nel 1997, studia Medicina all'Università di Pavia. Nel tempo libero gioca a basket (o almeno cerca di non fare figuracce) e si nutre di fumetti, di qualsiasi provenienza e tipologia. È affamato 24 ore su 24. Vive sempre con la testa tra le...nuvolette!