Avengers She-Hulk

Avengers, Jennifer Walters è diventata una bomba-gamma vivente Nell’ottavo numero della serie Marvel She-Hulk scopre come i suoi poteri siano notevolmente aumentati

5639 0

ATTENZIONE SPOILER: Il seguente articolo contiene SPOILER su Avengers #8, attualmente in vendita negli Stati Uniti

Jennifer Walters è diventata una vera e propria bomba-gamma ad orologeria. In Avengers #8 scopriamo come lo scontro con i Celestiali Oscuri abbia significativamente trasformato She-Hulk, rendendola molto più simile alla sua controparte maschile Bruce Banner. E, potenzialmente, forse adirittura più pericolosa.

Rispetto a Hulk, Jennifer Walters ha sempre avuto un maggior controllo dei suoi poteri. La battaglia con i malvagi esseri cosmici l’ha però vista scatenare la sua personalità da Gigantessa di Giada, in modo del tutto simile a Bruce Banner. Più grande e muscolosa e meno loquace, Jennifer è apparsa molto più Hulk che She-Hulk.

Avengers #8 mostra come lo scontro con i Celestiali Oscuri potrebbe averla cambiata ancor di più. L’albo della Marvel Comics, attualmente in vendita negli Stati Uniti, è scritto da Jason Aaron con disegni di David Marquez, che realizza anche la copertina. Colori di Justin Ponsor, con lettering originale di Cory Petit.

Avengers #8 She-Hulk Dottor Strange

Ora che la battaglia è finita, i Vendicatori si stabiliscono nel loro nuovo quartier generale, dove Jennifer chiede al dottor Strange di eseguire alcuni test per scoprire cosa c’è di diverso in lei. Sthepen Strange scopre così come i poteri di She-Hulk siano decisamente cambiati, diventando qualcosa di infinitamente più pericoloso.

I livelli di radiazioni all’interno del suo corpo sono infatti aumentati esponenzialmente e Jennifer sta immagazzinando molta più energia gamma che mai, anche più di quanto abbia mai fatto lo stesso Bruce Banner. Un’energia che potrebbe essere liberata in qualsiasi momento, “nel modo più esplosivo possibile”, come afferma lo stesso dottor Strange.

Questo cambiamento ha portato She-Hulk a essere molto più bruta, come visto durante il combattimento con i Celestiali Oscuri. Non conosciamo però il motivo di questa trasformazione. La risposta potrebbe essere stata data in Avengers #2, quando un Celestiale in fin di vita è caduto dal cielo atterrando proprio accanto a Jennifer. Nella sua forma umana, la divinità cosmica si è avvicinata a lei e l’ha toccata con un dito, subito prima di morire. Pochi istanti dopo, un’orda di insetti alieni ha attaccato la Terra, costringendo Jennifer a trasformarsi in Hulk.

La stessa Jennifer pensa che la sua trasformazione dipenda da quel tocco, dovuto al fatto che gli dei cosmici hanno avuto bisogno di lei per sconfiggere i Celestiali Oscuri. Forse, in quel modo, la creatura morente ha trasferito parte della sua potenza alla donna.

Avengers #2 She-Hulk Celestiale

In questo modo, però, ora Jennifer si è di fatto trasformata in una bomba-gamma a orologeria vivente. Nessuno può prevedere cosa accadrà quando rilascerà tutti i suoi poteri. Certamente, grazie all’upgrade ricevuto dal Celestiale, ora She-Hulk è uno dei membri più forti degli Avengers. Tuttavia, rappresenta anche una possibile minaccia. Di portata inimmaginabile.

Per ora Jennifer Walters sembra avere ancora il controllo di She-Hulk, ma cosa succederà quando non sarà più così?

Fonte: CBR

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo