Immortal Hulk Sasquatch

Immortal Hulk, ufficiale la morte di Sasquatch. O no? Nel quarto numero della serie Marvel assistiamo all'uccisione di Walter Langkowski. E' la fine della Grande Bestia?

5556 0

Attenzione SPOILER: il seguente articolo contiene spoiler su Immortal Hulk #4, attualmente in vendita negli Stati Uniti

Dopo l’annuncio dato negli scorsi mesi, ora è ufficiale: in Immortal Hulk #4 assistiamo alla morte di Walter Langkowski, alias Sasquatch, il supereroe della squadra canadese Alpha Flight. Ma le cose sono un po’ più complicate di quello che possono sembrare.

La scomparsa dello scienziato ed ex giocatore di football era stata praticamente già assicurata a maggio nella anticipazione dell’albo diffusa da Marvel Comics. In molti erano ovviamente convinti che la storia avrebbe segnato non solo la fine di Walter, ma anche quella dello stesso Sasquatch.

Considerando la piega assunta da Immortal Hulk, sempre più simile a un vero e proprio horror vittoriano, non era però escluso che la morte dello scienziato avesse potuto comunque lasciare Sasquatch illeso. E in effetti, come vediamo nel quarto numero della serie, Walter è sì morto, ma la bestia è ancora a piede libero.

Immortal Hulk #4, attualmente in vendita negli Stati Uniti, è scritto da Al Ewing, con disegni di Joe Bennett. L’albo riprende la storia da quanto accaduto nel numero precedente, in cui il Gigante di Giada sconfigge un furioso Hotshot, ex membro della Riot Squad, formazione tra i nemici classici di Hulk.

Nel frattempo la giornalista Jacqueline McGee riceve una chiamata da Walter, che vuole aiutarla a rintracciare Bruce Banner. In Immortal Hulk # 4 i due finalmente si incontrano per dirigersi in Minnesota, dove si trova l’ultimo nemico sconfitto da Hulk, uno spacciatore di metanfetamine. Mentre i due sono in viaggio, Walter racconta a Jacqueline storie di Bruce del periodo del college, mettendo l’ex Avengers in una luce tutt’altro che lusinghiera.

Immortal Hulk #4 morte Sasquatch

La ricerca di informazioni sui movimenti di Hulk porta Walter in un bar, dove tenta di sedare una rissa. Nella confusione del momento Walter riceve una pugnalata alla schiena. Nonostante la corsa disperata al pronto soccorso e l’impegno dei medici per salvargli la vita, Walter Langkowski, rispettato supereroe e risposta del Canada a Hulk, muore sul tavolo operatorio. Ma Sasquatch no.

Nelle pagine finale del numero precedente, Walter aveva affermato di voler trovare Bruce perché aveva qualcosa da mostrargli e necessitava della sua “particolare esperienza“. Potrebbe celarsi in questo la risposta alla domanda che sorge spontanea assistendo alla scena della sua morte: perché non si è trasformato in Sasquatch quando è stato accoltellato? Non ha voluto farlo? O non ne è stato in grado?

Walter rassicura Jacqueline che Tanaraq, la Grande Bestia che originariamente invase il corpo dello scienziato durante i suoi esperimenti con i raggi gamma, morirà con lui. La vignetta finale dell’albo rivela che invece così non è, con la Grande Bestia ancora viva e vegeta.

Non sappiamo quali siano le sue intenzioni, ma con ogni probabilità non sono benevole. A ciò si aggiunge un altro dettaglio interessante presente in Immortal Hulk # 4, l’ammissione di Bruce Banner che lui e Walter sono più simili di quanto molti credano. D’altronde, entrambi sono stati trasformati dai raggi gamma, quindi potrebbero aver subito gli stessi effetti. È dunque ragionevole supporre che, proprio come Hulk, anche Sasquatch sia condannato all’immortalità.

Immortal Hulk #4 Tanaraq Sasquatch

Se questa è una buona notizia per Sasquatch, di certo non lo è per Bruce, Jacqueline e tutti coloro si troveranno sulla via della forza malvagia che ora controlla il vecchio supereroe. Anche perché Hulk, finora, non ha ancora affrontato nessuno che potesse davvero tenere testa alla sua forza, e certamente non un nemico immortale come lui.

I lettori di Immortal Hulk molto probabilmente attendevano un incontro tra Sasquatch e Hulk in questo albo. Non è avvenuto, ma questo non significa che non arriverà in futuro. Già nel prossimo numero, infatti, potremmo assistere a uno scontro il cui risultato si prospetta affascinante e promette di cambiare tutto nella serie.

Se anche Sasquatch è immortale come Hulk, infatti, il Gigante di Giada dovrà capire quali siano i suoi stessi punti deboli per riuscire a sconfiggerlo. Dando così finalmente risposta alla domanda che circola insistentemente tra i fan ormai da un po’ di tempo: come si uccide Immortal Hulk?

Fonte: CBR

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo