Captain Marvel projectnerd.it

Captain Marvel: una copertina esclusiva e nuovi dettagli sul film Brie Larson e la regista Anna Boden hanno rilasciato alcune informazioni su Carol Danvers.

3942 0

Il Marvel Cinematic Universe ha aggiunto un’altra stella al suo firmamento di supereroi, come ritrae la copertina esclusiva di Entertainment Weekly, che mostra l’eroe galattico interpretato da Brie Larson, Captain Marvel, dando anche un primo sguardo sul personaggio.

Captain Marvel – alias di Carol Denvers – è nota ai fan cinematografici degli Avengers per essere il personaggio misterioso contattato da Nick Fury alla fine di Infinity War. Essa apparirà sia in Avengers 4, ancora senza titolo, per dare manforte nella lotta contro Thanos, sia in uno stand alone che andrà a raccontare parte della sua storia.

Il film, intitolato proprio Captain Marvel, vedrà la luce il giorno della Festa della Donna del 2019 e rappresenterà la ventunesima nuova entrata nel MCU, nonché primo progetto totalmente solista per una donna coi superpoteri. Infatti, molte donne si sono fatte valere nei primi dieci anni di MCU, ma nessuna come Carol, che come dice la protagonista Brie Larson:

Non riesce a fare a meno di essere autentica e sincera, quindi aggressiva e sfacciata. Salta spesso a conclusioni affrettate rendendosi utile in battaglia ma attirandosi le ire dei suoi superiori.

Captain Marvel projectnerd.it

LEGGI ANCHE: Le nostre news su Captain Marvel

Captain Marvel è diretto dalla coppia di registi formata da Anna Boden e Ryan Fleck, che per la sceneggiatura hanno preferito seguire una linea del racconto non aderente alle origini del personaggio. Carol apparirà già dotata dei suoi poteri e unita alla Starforce, guidata da un misterioso Jude Law, altro grande rinforzo del MCU.

La storia vedrà prendere corpo durante gli Anni ’90, molto tempo prima che Rogers venga scongelato e Stark si fabbrichi la prima armatura segregato dai talebani, consentendo al film di presentare una versione ringiovanita di alcuni personaggi famosi come il Nick Fury di Samuel L. Jackson. Anna Boden ha detto:

Ciò che rende speciale Captain Marvel è la sua componente umana, nonostante non lo sia del tutto. È un supereroe lontano dall’essere perfetto, non essendo né ultraterrena né divina. Anzi, sa rendersi simpatica, nonostante non tutte le sue battute siano così divertenti e la sua testardaggine le fa spesso prendere le decisioni peggiori per sé stessa. Risulta una persona di cuore e confusa come tutti noi.

Nei prossimi giorni verranno pubblicati ulteriori aggiornamenti e contenuti esclusivi su Captain Marvel, tra cui foto e interviste al cast e alla troupe. Il futuro del MCU – come prevedibile in questo momento cinematografico – si tinge di rosa.

Fonte: CinemaTown

Francesco Paolo Lepore

Francesco Paolo Lepore

Redattore presso PJN e CinemaTown, laureato in Nuove Tecnologie dell'Arte, studente di Social Media Marketing. Il cinema è una costante della sua vita. Ha scritto e diretto diversi progetti per le università e il territorio. Amante dei mass media, ne studia minuziosamente i meccanismi utili alla comunicazione emozionale. Scrive da sempre, osserva da sempre, ricorda tutto da sempre.