Matrix: il nuovo film sarà un prequel Nel cast del nuovo Matrix Michael B. Jordan interpreterà un giovane Morpheus

6299 0

Può piacere oppure no, può essere stata capita oppure no, ma tutto ciò non toglie l’enorme impatto che la trilogia Matrix ha avuto sulla cinematografia. Ha cambiato la rappresentazione della fantascienza al cinema con la sua trama complessa e personaggi che sono entrati nell’immaginario collettivo. Per questo motivo la recente notizia del nuovo film Matrix in lavorazione sta alimentato non poco l’hype tra spettatori e critici.

Le informazioni a proposito del nuovo prodotto sci-fi si sono moltiplicate negli ultimi giorni e hanno svelato qualcosa di molto interessante che coinvolge trama e cast.

Dopo le intenzioni della Warner Bros. di rivisitare in qualche modo il capolavoro del 1999, è recentemente uscita la notizia di come questo potrebbe avvenire. Il nuovo Matrix sarà infatti un prequel interpretato da Michael B. Jordan. Jordan ricoprirà il ruolo di un giovane Morpheus, personaggio chiave della trilogia.

La Warner Bros. si tiene stretta le informazioni più dettagliate sulla trama del film, ma pare che il prequel, sceneggiato da Zack Penn e direttodalle sorelle Wachowski, abbia lo scopo di presentare agli spettatori come si è arrivati alla realtà di Matrix e come sono iniziati gli eventi che hanno coinvolto Neo e gli altri personaggi nella pellicola del 1999. L’origine di tutto il mondo di Matrix potrebbe suscitare nuovo interesse nei fan del genere e della trilogia, ma anche stuzzicare l’attenzione dei più giovani, che non hanno avuto modo di recuperare il capolavoro con Keanu Reeves.

Accontentare i fedelissimi sarà difficile, così come sarà probabilmente impossibile eguagliare la bellezza e il successo dei primi film di Matrix, ma il fascino di un prequel è innegabile.

Leggi anche: Le sorelle Wachowski sono ufficiosamente al lavoro sul quarto film di Matrix

Annalisa Magnani

Annalisa Magnani

Una linea telefonica lenta e i limiti orari imposti da papà non le hanno impedito di entrare in contatto con il mondo nerd nelle sue diverse sfumature. Anni fa universitaria letterata, oggi binge watcher compulsiva e lettrice affamata, scivola da una fissazione all’altra illudendosi di diventare una tuttologa, senza rendersi conto che l’eclettismo richiede più tempo libero di quanto lei abbia.