NieR, soprese in arrivo dal Tokyo Game Show 2020 Annunciato un evento a tema nell’edizione che partirà il 23 settembre

625 0

Il titolo preciso è “NieR TGS 2020 Special Programming: The ‘We Have a Decent Amount of New Info Special” e sarà possibile seguire la presentazione online il 24 settembre. Per quanto bizzarro, il nome fa da eco a quanto pubblicato dall’account Twitter ufficiale di NieR Series, relativamente al rilascio di nuovi aggiornamenti da parte dello staff composto da Yosuke Saito, Keiichi Okabe, Saki Ito, Daichi Matsukawa, Takahisa Taura, e Hiroki Yasumoto. Le novità riguarderebbero Nier: Automata, NieR Re[in]carnation e NieR Replicant ver.1.22474487139… .

https://twitter.com/NieRGame/status/1304072387667787776

Tutto ebbe inizio nel lontano 2010, quando cioè Yoko Taro diede vita a NieR, RPG spin-off di Drakengard, distribuito in versione Gestalt e RepliCant. Nel 2017 arriva lo spin-off di NieR, ovvero NieR: Automata, sviluppato da Platinum Games per PlayStation 4, Microsoft Games e in seguito anche per Xbox One.

NieR: Automata è stato un successo di punta, con quattro milioni di copie vendute nel mondo. Questo risultato non stupisce, se si considerano le universalmente lodate caratteristiche di gioco, soprattutto in termini di gameplay e narrazione. Il giocatore è completamente immerso in un mondo dominato da cyborg all’interno di una cornice di azione e combattimento. Nonostante la parvenza di cliché tematico, in NieR colpisce la profondità con cui vengono affrontate le storie e i dissidi morali degli androidi, aventi coscienza propria. A rendere il tutto più avvincente e impegnativo per il giocatore, c’è la trama stessa, divisa in 4 run principali, 2 segrete (A,B,C,D,E,Y) e le restanti facoltative, con finali alternativi e corrispondenti alle ulteriori lettere dell’alfabeto. Molteplici lodi sono giunte a Taro anche per la scelta delle colonne sonore e per le ambientazioni, le prime definite “drammatiche e stravaganti”, le seconde “desolate, ma bellissime”.

Di NieR: Re[in]carnation si sa ancora relativamente poco: è stato annunciato ad inizio 2019 come gioco action/adventure mobile a meccaniche gacha, con nuovi personaggi e costituito da fasi alternate di esplorazione e combattimento. Il già menzionato NieR Replicant ver.1.22 è stato invece presentato dagli sviluppatori come ‘version up’ della già menzionata NieR RepliCant, ponendosi quindi come prequel di NieR: Automata. Non resta che attendere l’evento ufficiale NieR al TGS 2020 per scoprire nuove info.