Origini Segrete: la recensione del film

313 0

Si può cavalcare il periodo ultra positivo legato alla cultura del mondo del fumetto senza dover per forza realizzare un cinecomics come Project Power ?  La risposta è si e una delle dimostrazioni a tale teoria ci arriva da Netflix, che ha scovato e distribuito ( pur non essendo un prodotto Original) Origini Segrete. Un thriller made in Spagna che vede protagonista uno strano trio composto dal nuovo arrivato nella polizia David, dal commissario e Cosplayer Norma e dal proprietario della fumetteria Jorge, figlio del famoso ispettore Cosme, appena andato in pensione e mentore per David.
Questo strano gruppo si riunirà come nelle migliori storie a fumetti per affrontare un caso legato al mondo del fumetto. Il risultato è che in Origini Segrete abbiamo visto un punto di incontro tra Seven(citato tra le altre cose in maniera spudorata all’interno dei dialoghi) e un altro classico del mondo dei “Cinecomics mancati ” come Unbreakable, ma tutto con una vena comedy decisamente più marcata a rendere più leggero l’insieme .


Una pellicola che intrattiene e diverte con la sua particolare miscela di elementi presi dai diversi generi a cui si ispira, che gioca e stuzzica lo spettatore inondandolo di citazioni e riferimenti alla cultura POP, con risultati decisamente gradevoli.

Siamo davanti a un film decisamente inaspettato, che in qualche modo ci ha riportato alla mente la stessa sensazione che ormai qualche hanno fa ci ha risvegliato il nostrano Lo chiamavano Jeeg Robot, con la sua capacità di muoversi tra i generi e il suo spuntare praticamente dal nulla davanti agli occhi di un grande pubblico che lo ha accolto in maniera inattesa.

Origini Segrete è una pellicola fresca, di quelle che secondo noi vanno premiate con una visione,  anche se non siamo fan del mondo dei fumetti e della cultura nerd che si erge a colonna portante di questo titolo. Il finale non esclude l’idea di possibile sequel, un idea intrigante se realizzata con la stessa cura di questa pellicola

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD