Boys from County Hell: la recensione del film al Trieste Science+Fiction Festival 2020

244 0

Dopo l’esordio fantascientifico con Skylin3s il nostro viaggio all’interno delle pellicole scelte per questa edizione tutta digitale del Trieste Science+Fiction Festival 2020 prosegue con Boys from County Hell, una comedy horror del regista irlandese Chris Baugh.

Un film dove troviamo una storia di vampiri un po’ diversa da quelle a cui siamo abituati di solito, segno di un genere che nonostante negli anni sia stato usato in ogni salsa riesce ancora a trovare qualche spunto interessante.  In questo caso la storia di Boys From County Hell ci porta proprio nell’Irlanda rurale,  dove nello sperduto villaggio di Six Mile Hill conosceremo la leggenda di un antico vampiro chiamato Abhartach.- la cui storia si dice sia addirittura fonte di ispirazione per il noto Dracula di Bram Stocker – e quella di un’improvvisato gruppo di uomini intenzionati a fermarlo.

Niente luce, aglio o paletti per i vampiri di Boys From County Hell, i metodi che conosciamo a menadito sono inutili contro queste creature, ben lontane dal romantico mito cinematografico, trasformando quello che per i ragazzi del paese era una storiella per spaventare i turisti in un vero e proprio incubo.

Ci troveremo alle prese con una pellicola che riesce a mescolare al suo internoo commedia trash, sangue e anche un buon pizzico di drammaticità, senza mai sbilanciarsi troppo e portando alla luce una versione folkloristica della figura del succhiasangue dei film horror, decisamente fresca e ben diretta da Baugh.

Boys From County Hell non si prende mai sul serio al 100% e forse in un certo senso questo è un male, se Baugh avesse spinto un po’ di più il pedale dell’orrore, oppure quello della comicità avrebbe potuto addirittura migliorare un mix che già così è da considerarsi riuscito ottimamente.

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD