Kevin Feige Projectnerd.it

Il CEO di Marvel parla del futuro di Black Panther 2 e Black Widow Kevin Feige rilascia dichiarazioni anche sul rapporto tra MCU e streaming

201 0

La serie di Disney+ WandaVision sara’ il primo originale a debuttare durante la fase 4 del Marvel Cinematic Universe. Durante questa fase si alterneranno film per il grande schermo e serie per la piattaforma di streaming.

C’è davvero l’imbarazzo della scelta dato che Disney ambisce a pubblicare fino a 10 show Marvel su Disney+ nei prossimi anni.

Pertanto, dopo WandaVision e The Falcon and the Winter Soldier, seguira’ una serie spinoff su Captain America che debuttera’ su Disney+. In seguito arrivera’ anche Loki, lo show dedicato alle vicende del villain e fratello di Thor.

Non molto tempo fa, Lucasfilm ha cercato di emulare la strategia di ideazione di spin off caratteristica di Marvel con i film di Star Wars. Sfortunatamente, l’idea si e’ arrestata dopo i risultati poco soddisfacenti di Solo: A Star Wars Story. L’intenzione di Disney consiste nel dare vita, attraverso questo film, ad un vero e proprio universo di Star Wars costruito sullo streaming. Ad espandere questo universo ci saranno, tra gli altri, titoli quali The Book of Boba Fett e Ahsoka. 

Alla rivista Deadline, il boss di Marvel Kevin Feige ha rivelato la sua idea per quanto riguarda l’unione simbiotica instaurata tra Marvel (etichetta dal valore di più di $1 miliardo di dollari) e lo streaming su Disney+. 

Alla domanda sull’eventuale rischio di ridurre la voglia di andare al cinema, data la disponibilita’ dell’home video, Feige ha risposto che i contenuti Marvel risultano diversificati e che gli spettatori potranno apprezzare esclusive e sperimentazioni sia sul grande schermo che dal proprio pc.

Tra queste sperimentazioni compare sicuramente WandaVision, serie definita dallo stesso Deadline come ‘avant-garde’. A tal proposito, Feige ha sottolineato l’importanza di distinguersi con fiducia e senza il timore di fallire proponendo format mai uguali a se stessi.

Per quanto riguarda Black Panther 2, non e’ previsto un re-casting per il ruolo di T’Challa. Lo script e’ in lavorazione da parte di Ryan Coogler al fine di portare avanti la mitologia e l’ispirazione di Wakanda.

Alla domanda sul futuro di Black Widow e sull’eventuale trasposizione cinematografica, il CEO ha risposto che al momento la situazione e’ incerta a livello mondiale e sarà solo il tempo a confermare quando tornare nei cinema.