Lo showrunner di “Sweet Tooth” Jim Mickle dirigerà il fantasy “God Country”

13 0

Jim Mickle, il co-creatore e showrunner del successo del momento  “Sweet Tooth”, disponibile su Netflix è salito a bordo per dirigere “God Country”, l’adattamento di Legendary Entertainment di un fumetto scritto da Donny Cates.

Pubblicato da Image Comics – in italia da Panini Comics –  “God Country racconta di Emmet Quinlan, un vecchio vedovo affetto da demenza e sfoghi violenti. Quando un tornado colpisce la sua città del Texas occidentale, Quinlan viene ringiovanito grazie a una spada incantata che trova tra le macerie. Il che è buono poiché una schiera di creature ignobili sta per discendere su ciò che resta della città.

Cates, uno degli autori di maggiore successo degli ultimi anni, salito alla ribalta per alcuni dei suoi lavori, come per esempio la recente run dedicata al personaggio di Venom in casa Marvel, si è occupato della scrittura dei sei numeri della miniserie, mentre Geoff Shaw si è occupato della parte estetica .

Lo stesso Cates ha scritto la sceneggiatura dell’adattamento, prodotto da Lee Kramer e Jon Kramer di AfterShock Media. Mickle oltre a dirigere sarà parte dei produttori

Sweet Tooth” è un adattamento di un fumetto DC/Vertigo realizzato da Jeff Lemire, lo show ha debuttato il 4 giugno con ottime recensioni e si trova al 98% sul noto sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes. La serie è incentrata su un giovane ibrido ragazzo-animale che intraprende un viaggio pericoloso e meraviglioso in un’America colpita da un pericoloso virus.

Mickle ha diretto quattro episodi dei sette episodi della prima stagione ed è accreditato come creatore e scrittore insieme a Beth Schwartz.

Mickle ha precedentemente co-creato “Hap e Leonard” per SundanceTV e diretto “In the Shadow of the Moon”, un thriller di Netflix con Boyd Holbrook e Michael C. Hall.

Lascia un commento