Top Player Challenge : ecco i vincitori dell’edizione 2021

18 0

Lo scorso 8 luglio si è concluso il Top Player Challenge 2021,  un contest nazionale di Kpop che ha portato i migliori ballerini di pop coreano sul palco virtuale del Comicon.

Giunto alla sua seconda edizione, il contest era suddiviso nel casting di selezione in quattro aree geografiche: nord, centro nord, centro sud e sud. Ogni selezione è stata affidata alle maggiori associazioni K-Pop italiane: : Coreapoli, la scuola Accademia di Danza Balletto di Sicilia, l’associazione Turin Korea Connection, la scuola D.A.S.K. asd e per finire Arrosticini Kpop. La prima fase ha visto la partecipazione di centinaia di ragazzi, tra cui sono stati selezionati 40 ballerini per ogni regione. Da questi sono stati scelti i 12 finalisti, tre per ogni area geografica. Le selezioni erano iniziate già in maggio, con una diretta streaming ogni due settimane.

Le finali, andate in diretta in streaming su  YouTube, Twitch, Facebook e altri canali social, sono state giudicate da una giuria internazionale accuratamente selezionata con esperti di musica K-Pop da Francia, Stati Uniti, Corea del Sud e Polonia. La stessa giuria che aveva, con grande successo, giudicato il contest 2020.

I vincitori, scelti tra i 12 finalisti, sono stati: al terzo posto Matteo, al secondo Isabella e la vincitrice assoluta è stata Luna. La conduzione è stata frizzante ed energica, condivisa tra i rappresentanti delle associazioni partecipanti e l’MC ufficiale DJ Shiru, in rappresentanza del Comicon e dei nostri amici di K-ble Jungle.

 

Tra i premi, messi a disposizione da Comicon di Napoli, Kissa Shop di Padova e Istituto Il Mulino di Legnaro (PD), menzioniamo:

  • pacchi di snack e dolci coreani
  • corsi di lingua e cultura coreana online
  • ingresso e notti in hotel per partecipare ai festival partner dell’evento
  • CD musicali
La speranza è che la prossima edizione di questo contest possa tornare finalmente in presenza, per animare i festival e gli eventi di cultura pop in giro per l’Italia. Il progetto originale prevedeva la partecipazione di crew al campionato nazionale Kpop, chiamato K-Pop Dance Fight Fest. Si è invece dovuto optare, causa pandemia, per un contest basato sui solisti e solo in streaming.

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD