“Rebel Moon” di Zack Snyder aggiunge al cast Charlie Hunnam, Djimon Hounsou, Ray Fisher e altri

184 0

Il regista Zack Snyder ha utilizzato il suo account Vero online per rivelare alcuni nuovi concept art per il suo prossimo film originale NetflixRebel Moon“, rivelando anche il resto del cast per la prossima opera spaziale. Charlie Hunnam di Pacific Rim sarà confermato nel film insieme a Djimon Hounsou di Shazam e all’attrice di Sense8 Doona Bae. La cosa più importante per i fan del lavoro DC di Snyder viene dalla notizia del regista che anche Ray Fisher, che ha interpretato Cyborg in Justice League di Snyder, si è unito al cast. Snyder ha inoltre confermato che Staz Nair, E. Duffy, Charlotte Maggi e Sky Yang completeranno il cast con Jena Malone, la sua ex collaboratrice di Sucker Punch.

Il cast di cui sopra si unisce all’attrice di Star Trek Beyond, Sofia Boutella, che assumerà il ruolo principale. Snyder dirigerà il film, l’ultimo del suo accordo generale con Netflix dopo Army of the Dead, avendo scritto la sceneggiatura insieme a Shay Hatten (Army of the Dead, Army of Thieves) e Kurt Johnstad (300). Una descrizione precedentemente rivelata per il film descritto come ambientato in una pacifica colonia ai margini della galassia che si trova minacciata dagli eserciti del tirannico reggente Balisarius. Mandano una giovane donna con un passato misterioso a cercare guerrieri dai pianeti vicini per aiutarli a prendere posizione contro il Tiranno.

Snyder aveva precedentemente confermato che Rebel Moon era originariamente iniziato come un discorso “più maturo” per Star Wars che il regista aveva sviluppato quasi un decennio fa. Dal momento che l’idea non è mai stata realizzata in quella galassia molto, molto lontana, Snyder ha deciso di farla sua.

“Questo sono io che sono cresciuto come un fan di Akira Kurosawa, un fan di Star Wars”, ha detto Snyder in una precedente dichiarazione. “È il mio amore per la fantascienza e per un’avventura gigantesca. La mia speranza è che anche questa diventi un’enorme IP e un universo che possa essere costruito… Ho passato gli ultimi due o tre anni a costruire questo universo. Ogni l’angolo deve essere dipinto. Ho fatto progetti, disegnando costantemente e coltivando davvero il suo terreno fertile per rendere questo mondo pienamente realizzato”.

L’aggiunta di alcuni volti familiari del passato di Snyder non dovrebbe sorprendere troppo i suoi fan poiché il regista è fieramente fedele ai suoi collaboratori e ha persino stuzzicato ComicBook.com sul fatto che alcuni dei suoi attori potrebbero apparire in Rebel Moon.

“Amo i miei ragazzi. Li chiamo sempre ragazzi. Mi piace la mia famiglia di attori e, se non sono occupati o altro, è sempre un onore lavorare di nuovo con loro”, ha detto Snyder a ComicBook in ottobre. “Come Billy Crudup e tutti quei ragazzi. È sempre come se queste fossero persone. È solo che sono stato davvero fortunato e ho lavorato con persone fantastiche e considero così tanti di loro miei amici che, sì, sarebbe fantastico”.

Rebel Moon non ha ancora una data di uscita, ma debutterà su Netflix.

Ary