Fantastic 4: potrebbe esserci un sequel! Parola del produttore!

2284 0

Fantastic 4 (I Fantastici Quattro) è stato uno dei film flop d’incassi e di critica più pesanti del 2015 ed è stato definito all’unisono come uno dei cinecomic meno convincenti di sempre. Per questo motivo, dopo aver annunciato inizialmente un sequel per il 2017, la 20th Century Fox pensò bene di toglierlo immediatamente dalla programmazione.
Ma in una nuova intervista, il produttore e co-sceneggiatore Simon Kinberg prima ammette i fallimenti del film:

Non abbiamo fatto un buon film. E il mondo ha espresso il suo giudizio, penso che probabilmente sia stato un giudizio corretto. Non puoi fare sempre ottimi film, non tutti ci riescono. Abbiamo una buona media, tutto considerato. Ma in quel film abbiamo fatto tanti errori, errori dai quali abbiamo imparato e che non si ripeteranno.

…e poi conferma che la Fox intende ancora sviluppare un sequel con gli stessi attori:

Abbiamo intenzione di fare un altro film sui Fantastici Quattro. Amiamo quel cast, Michael B Jordan, Miles Teller, Kate Mara e Jamie Bell sono grandi attori, li amiamo. Adoro i fumetti quasi quanto amo i fumetti degli X-Men. Proveremo a essere più fedeli al tono e all’essenza dei Fantastici Quattro, completamente diverso – o meglio, quasi completamente – da quello degli X-Men. È un tono più luminoso, divertente, ottimistico. Penso che cercare di dare un taglio dark al film dei Fantastici Quattro, una idea che ci sembrava radicale, ci abbia portato a fare molta confusione con il DNA dei fumetti originali.

Simon-Kinberg

Vi ricordiamo che il film “Fantastic 4” vedeva Josh Trunk alla regia che proprio all’esordio del film polemizzò duramente con la Fox per la qualità del film affermando via twitter: “Io avevo fatto un altro film, intriso d’azione, non questo che vedete”

Insomma, nulla di ufficiale, ma sembra che il produttore abbia ancora fiducia su un sequel. E voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Enrico Ciccarelli

Sociologo, recensore e nerd! Caporedattore dalle sezione Spettacolo per ProjectNerd.it