Ghost Story, Ken Levine rivela il nome del suo nuovo studio

795 0

Aria di novità, potrebbe arrivare sul mercato una nuova software house pronta a fare concorrenza ai titani che hanno monopolizzato le scene negli ultimi tempi. A suo favore vanno menti fresche, una storia ancora tutta da scrivere e la presenza di un nome già noto nell’industria videoludica. Si sta parlando niente di meno che di Ken Levine, sviluppatore della saga di BioShock.

A quanto pare, già da un paio di anni sta collaborando dietro le quinte con uno studio totalmente nuovo che prende il nome di Ghost Story, società rinata dalle ceneri del fallimento di Irrational Games. Oltre ad aver portato alla luce questo progetto, Levine ha voluto far sapere che il team di sviluppatori, che ancora è in cerca di nuovi membri da assumere, è al lavoro sul suo primo titolo, “un gioco sci-fi coinvolgente con elementi RPG”. A quanto pare, l’idea iniziale era quella di creare un titolo che presentasse una storia non lineare, evolvesse assieme al giocatore stesso e si costruisse passo passo quasi fosse un piccolo open world.

ghost story

“Come nuovo studio siamo entusiasti di lavorare sul nostro gioco inaugurale! Tuttavia, individualmente i nostri membri del team sono stati coinvolti nello sviluppo e il rilascio di molti giochi, inclusi, ma non solo, System Shock 2, BioShock e BioShock Infinite, che sono stati diretti da Ken Levine sotto la nostra ex compagnia Irrational Games” si legge chiaramente sul forum ufficiale. “Mentre crediamo che i nostri nuovi giochi avranno un forte richiamo per gli appassionati di BioShock, la nostra nuova attenzione ci porta a creare esperienze in cui il gameplay è impegnativo come le storie”.

I ragazzi di Ghost Story hanno dichiarato inoltre di non essere ancora pronti per rilasciare al pubblico maggiori dettagli, il progetto in fin dei conti si trova ancora al suo stadio iniziale. La cosa sicura è che non hanno in cantiere un nuovo capitolo della saga di BioShock.

Veronica

Tanto tempo fa, tutti gli uomini vivevano in pace nel calore della luce. Tutti amavano la luce. Ma poi, gli uomini, volendo possederla, iniziarono a combattere tra loro. E l'Oscurità nacque nei loro cuori. L'Oscurità si propagò, ingoiò la luce e il cuore della gente. Coprì ogni cosa e il mondo sparì. Ma piccoli frammenti di luce sopravvissero... nei cuori dei bambini. E con questi frammenti, i bambini ricostruirono il mondo perduto... il mondo in cui viviamo. Ma la vera luce riposa ancora all'interno dell'Oscurità. E per questo tutti i mondi sono ancora dispersi... Piccoli frammenti di mondo, lontani e divisi... Ma un giorno, si aprirà una porta nell'Oscurità e la vera luce ritornerà. Quindi ascolta. Se l'Oscurità ti inghiottisse, ci sarà comunque sempre una luce a guidarti. Credi nella luce e l'Oscurità non ti sconfiggerà mai. Il tuo cuore può diventare luce, respingere l'Oscurità e riportare la felicità. Capisci, Kairi?