Too Old To Die Young: Ecco la prima immagine della serie TV di Nicolas Winding Refn Nicolas Winding Refn ha pubblicato tramite Twitter una prima immagine di Too Old To Die Young, la sua prima serie televisiva

7027 0

Too Old To Die Young: la serie TV di Refn

Per chi non ne fosse al corrente, Nicolas Winding Refn (Drive, The Neon Demon)sta lavorando a una serie televisiva, intitolata Too Old To Die Young. Il serial sarà distribuito tramite la piattaforma streaming di Amazon, che si è occupata anche della produzione. Per la realizzazione della sceneggiatura, Refn è stato affincato nella sua stesura da Ed Brubaker (Captain America: The Winter Soldier, Westword).

Tra gli attori coinvolti nella produzione, i nomi più importanti sono William Baldwin (Gossip Girl), Celestino Cornielle (Fast & Furious 8), Nell Tiger Free (Il trono di spade) e John Hawkes (Tre manifesti a Ebbing, Missouri).

La serie, che sarà suddivisa in dieci episodi, sarà ambientata all’interno della malavita di Los Angeles. In particolare, il serial seguirà alcuni criminali durante un periodo particolare della loro vita, che li vedrà passare dall’essere degli assassini a essere dei samurai. (Fonte: IMDb).

Too Old To Die Young: La prima immagine della serie

Visto le qualità delle maestranze coinvolte, intorno a questa nuova serie è già sorto un certo hype. Probabilmente l’immagine pubblicata da Refn non servirà a lenire particolarmente la frustrazione dei suoi fan, ma ci permette di dare un primo sguardo a Too Old To Die Young.

Non è possibile carpire molto da questa foto e, come già detto, allevia veramente poco il dolore dell’attesa. D’altra parte, come dice lo stesso Refn in questo tweet, un’immagine dice più che mille parole.

Davide Ricci

Davide Ricci

Studente presso l'università di Firenze, dove frequenta il corso di laurea triennale in discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (D.A.M.S.). Cinefilo polemico e appassionato, ha iniziato a scrivere recensioni e approfondimenti riguardanti la settima arte su di un blog personale, che ancora oggi gestisce. Grande lettore di narrativa fantastica sin da piccolo, ha al suo attivo la pubblicazione di diversi racconti. Per alcuni di essi è stato anche premiato in concorsi letterari di livello nazionale.