A Quiet Place projectnerd.it

A Quiet Place: Ecco lo spot mostrato al Super Bowl dell’horror con Emily Blunt Anche A Quiet Place, film horror di John Krasinski con Emily Blunt, ha avuto un suo spot al Super Bowl

4742 0

A Quiet Place: nuove immagini del film arrivano dal Super Bowl

Di A Quiet Place si parla già da un po’ di tempo. Un primo trailer, infatti, era già stato rilasciato un paio di mesi fa. Il film di John Krasinski, alla terza regia e per la prima volta alla guida di un horror, è tornato a far parlare di sé grazie allo spot a lui dedicato trasmesso durante il Super Bowl. La pellicola, che vede tra i protagonisti, oltre allo stesso Krasinski, anche la vincitrice del Golden Globe Emily Blunt, è l’unica riconducibile al genere dell’orrore a essere stata pubblicizzata durante la manifestazione.

Un mondo ridotto al silenzio

Tramite questo spot ci è stato possibile scoprire qualcosa di più di A Quiet Place. Abbiamo scoperto innanzi tutto che la vicenda narrata non riguarda soltanto un piccolo nucleo familiare, ma è invece una catastrofe a livello globale. Quello che infatti a costretto al silenzio i personaggi di John Krasinski e Emily Blunt ha fatto lo stesso con tutto il resto della popolazione mondiale. Qualche altro dettaglio ce lo ha dato lo stesso Krasinski, di cui è stato pubblicato anche un breve commento.

Il film dovrebbe arrivare nelle sale a partire dal prossimo 24 Maggio, mentre l’uscita in America è prevista in anteprima a Marzo all’interno del Southwest Film Festival e a partire dal 6 Aprile in tutte le sale. I fan nostrani dell’horror dovranno aspettare quindi più di un mese, rispetto ai loro corrispettivi americani, per potersi gustaresul grande schermo uno dei film che più sta catturando la loro attenzione.

Davide Ricci

Davide Ricci

Studente presso l'università di Firenze, dove frequenta il corso di laurea triennale in discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (D.A.M.S.). Cinefilo polemico e appassionato, ha iniziato a scrivere recensioni e approfondimenti riguardanti la settima arte su di un blog personale, che ancora oggi gestisce. Grande lettore di narrativa fantastica sin da piccolo, ha al suo attivo la pubblicazione di diversi racconti. Per alcuni di essi è stato anche premiato in concorsi letterari di livello nazionale.