Abyss #1 – La recensione Dai creatori dell’amatissimo webcomic Troops e di Star Wars: Tag and Bink, una parodia supereroistica senza precedenti!

5824 0

img7

 

Eric Hoffman è un sedicenne fortunato: figlio di un ricchissimo fabbricante d’armi, ha tutto ciò che un ragazzo della sua età può desiderare. Tranne una cosa: un rapporto migliore con suo padre, Raifer Hoffman. Dopo la morte della moglie, suo padre si è lasciato consumare completamente dal lavoro, alienando il figlio. Così, quando Eric viene a sapere della morte di suo padre avvenuta in circostanze misteriose, prova rabbia, rimpianto, tristezza e inquietudine, ma presto scoprirà il segreto di suo padre… Dai creatori dell’amatissimo webcomic Troops e di Star Wars: Tag and Bink, una parodia supereroistica senza precedenti!

Nonostante il design dei personaggi ricordi molto alcuni eroi celebri della DC e la storia di base non sia molto originale  è un volume parecchio interessante. Fermarsi a queste prime apparenze sarebbe un grosso errore perchè  è una storia davvero valida.

Questo primo volume di Abyss (di quattro) delinea il contesto, il clima e i toni dell’intera serie che, pagina dopo pagina, riesce a unire alla perfezione comicità e azione. E’ un’ottima parodia dell’universo supereroiristico, difatti non mancano i cliché e gli stereotipi tipici del genere. Troviamo il giovane eroe che sarà affiancato da uno più esperto, misteri, nemici ed ostacoli.

20180328_192517

I testi di Kevin Rubio sono davvero convincenti perchè racconta magistralmente una storia che apparentemente potrebbe sembrare banale ma, grazie sopratutto all’ottima sceneggiatura, riesce a divertire ed incuriosire. Soprattutto nel finale ci sarà un notevole colpo di scena e sinceramente non me lo aspettavo assolutamente. Il finale a sorpresa  ha totalmente distrutto l’idea che mi ero costruito nel corso del volume, per come è  stata gestita la storia in questo primo volume trovo giusto concludere la serie in soli quattro numeri. Una storia parodistica come questa potrebbe risultare ripetitiva a lungo andare mentre in pochi numeri si può assolutamente tirare fuori un’ottima storia.

 

Ai disegni e ai colori troviamo rispettivamente Lucas Marangon Andrew Dalhouse, i disegni sono una gioia per gli occhi perchè attraverso uno schema totalmente libero e sregolato mi ha tenuto incollato tavola dopo tavola.

20180328_192443

Il volume è stato pubblicato da Renoir Comics in formato brossurato, 112 pagine a colori a soli €8.50. Abyss è un volume che consiglio caldamente sia a chi ama i supereroi, perchè ritroverebbe  tutti gli aspetti classici del genere, sia a chi vuole approcciarsi per la prima volta al genere. Lo consiglio a chi è  a digiuno di supereroi perchè permette con un approccio semplice e leggero (ma ben costruito)farà apprezzare assolutamente il genere.

  • DISEGNI
  • DIALOGHI
  • TRAMA
4.3

Andrea Patruno

Nerd certificato dal 1991, ha imparato a leggere con Topolino e romanzi storici. Tutt'ora divora libri, fumetti, film e serie TV. Laureato in comunicazione e marketing, con specialistica successiva in comunicazione, con una tesi dal titolo "Nuovi media e comics nella multicanalitá: la modernità semantica emergente del fumetto".