super seducer

Super Seducer: la nostra intervista con Richard La Ruina, l’ideatore del videogioco L'artista del rimorchio e mente dietro al controverso gioco Super Seducer ci ha concesso la possibilità di fare qualche domanda sulla sua vita e sulle sue esperienze passate

8425 0

4 chiacchiere con il vero Super Seducer

Dopo averne lungamente parlato nelle nostre news, noi di PJN abbiamo avuto modo di fare qualche domanda al creatore del controverso gioco Super Seducer, “L’artista del rimorchio”  Richard La Ruina . Nato il  7 luglio 1980 a Londra ( ma con parenti anche nel nostro paese)  e conosciuto anche con gli pseudonimi di Gambler e  Richard Gambler  ha imparato l’arte del rimorchio e l’ha usata per fondare la sua azienda, la  PUA Training , con la quale insegna agli uomini come migliorare la propria abilità con il gentil sesso; ha scritto un best seller intitolato The Natural Art of Seduction: Secrets of Success with women.

Richard La Ruina

Prima domanda, è la tua prima esperienza nel mondo dei videogiochi? oppure sei un gamer ? 

La mia prima esperienza nel creare videogiochi di sicuro 🙂 ma ero un giocatore da molto giovane. Ho avuto un Sega Master System, il Megadrive e più recentemente le console Sony. gioco parecchi e fra i miei titoli preferiti ci sono Bloodborne, Dark Souls, The Last of Us e Street Fighter 3: Third Strike

Super Seducer è stato definito in diverse occasioni un gioco controverso, perchè? 

Molte persone in America lo hanno giudicato frettolosamente come un titolo contro le donne o qualcosa di simile. Se lo avessero provato saprebbero che non è cosi, ma preferiscono giudicare a priori. Ci sono centinaia di commenti contro il gioco da parte di femministe sui social, Twitter, Youtube,ecc . Le persone non sono cosi pazze, non giudicheranno un gioco che parla di seduzione come un titolo ” Malvagio” : )

Se ti chiedessi di descrivere il gioco in una parola sola, qualche sceglieresti ?

Divertente

Nelle tue dichiarazioni hai sempre affermato il tuo disprezzo per i metodi di conquista che partono da dialoghi “Artificiosi”, preparati a tavolino, non pensi a paradossalmente questo gioco possa favorire l’utilizzo di questo metodo? 

Non credo, non ci sono molte “frasi da rimorchio” nel gioco e non sempre sono la scelta corretta, Super Seducer mostra davvero come usare la conversazione naturale per seguire i giusti step. Renderà i ragazzi molto più naturali nel loro approccio alle donne.

Come sai, noi scriviamo principalmente per il mondo giovane e nerd, se dovessi dare un consiglio ai nostri lettori, qual’è il primo che ti viene in mente ? 

Sono stato un perdente. non ho perso la verginità fino ai 21 anni,non avevo amici ed ero depresso. Poi quando ho aperto la mia attività, non ho guadagnato nulla per i primi 5 anni!!! Così ho imparato che puoi cambiare te stesso, diventare la persona che hai sempre voluto essere, raggiungere i tuoi obbiettivi.
Devi essere intelligente ( e la maggior parte dei nerd lo sono ), devi avere un buon piano riguardo a cosa vuoi fare e soprattutto devi agire senza procrastinare.
In bocca al lupo 🙂 

Per maggiori informazioni su Super Seducer vi rimandiamo al sito ufficiale mentre qui trovate il link di Steam per tenere d’occhio il gioco in attesa del rilascio del gioco che avverrà a partire dal 6 marzo su PC e  PlayStation 4.

Siete pronti a mettervi alla prova ??

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD