cyberpunk 2077

CD Projekt RED rassicura i fan: Cyberpunk 2077 sarà un RPG La scelta di usare la visuale in prima persona ha portato i videogiocatori a pensare a forti contaminazioni dal mondo FPS, ma non sarà così

5265 0

I ragazzi di CD Projekt RED continuano a rivelare nuovi e interessantissimi dettagli riguardo alla loro ultima fatica, Cyberpunk 2077. La decisione di spostare la visuale di gioco dalla terza alla prima persona  a portato infatti il team di sviluppo ad affrontare una tempesta di lamentele da parte dei fan, intimoriti all’idea che il gioco si avvicinasse troppo all’orbita del genere FPS, allontanandosi da quella del mondo dei giochi di ruolo. Gli sviluppatori però hanno voluto rassicurare i videogiocatori, confermando che Cyberpunk 2077 continuerà ad essere un vero e proprio RPG.

Un esempio di questo?  le sparatorie saranno basate sulle abilità e le statistiche del personaggio, quindi non sarà possibile (o almeno non semplice) eliminare tutti i nemici utilizzando headshot. A tal proposito ha parlato anche il cinematic animation acting lead, Maciej Pietras che ha dichiarato:

Le meccaniche di sparo sono costruite attorno a una struttura da RPG. Poiché è basato sulle statistiche, poiché questo è un gioco di ruolo, non puoi uccidere i nemici con un solo colpo. Puoi sempre vedere le statistiche e quando danno infliggi. Tutto è costruito attorno a questo sistema. Se investi punti nelle armi a corto raggio, vuoi che si veda quando spari a un nemico [vicino a te]. Se il tipo ha un’armatura pesante, vuoi vedere in che modo si calcola il danno.

La scelta di passare ad un visuale in prima persona, a detta degli sviluppatori, è stata dettata dall’intenzione di costruire una meccanica di gioco più immersiva, in grado di fornire un esperienza di gioco vivida e diretta,  Patrick Mills, quest designer del gioco, ha dichiarato

Questo è un mondo dove voglio essere in grado di alzare la testa e vedere imponenti grattacieli sopra di me, cosa che non puoi permetterti di fare con una visuale in terza persona. Sembra quasi una ragione piccola e insignificante, ma è in realtà fondamentale. Dentro un edificio con corridoi strettissimi e con il gunplay dal feeling viscerale che volevamo creare – siamo arrivati alla conclusione che la prima persona può rendere tutto ciò al meglio

Cyberpunk 2077 sarà quindi un vero gioco di ruolo, una notizia che tranquillizzerà i fan aumentando ulteriormente l’hype attorno alla sua uscita, un clima d’attesa ingigantitosi a dismisura dopo il lancio del trailer allo scorso E3 e che CD Projekt RED sta coltivando con estrema cura, tenendo sempre sulle spine i videogiocatori.

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD