Un nuovo misterioso nemico per i Fantastici Quattro Chi saranno mai questi Eradikus? Cosa vorranno da Fantastici Quattro?

4176 0

Ormai è risaputo i Fantastici Quattro stanno tornando e le novità legate al loro atteso ritorno non mancano. Si è parlato del loro quartier generale negli scorsi giorni e oggi è stato rivelato qualche dettaglio in più sui nuovi nemici che dovranno affrontare. I nuovi misteriosi villains che debutteranno nel primo numero della serie sono gli Eradikus di cui ancora non è stato rivelato nulla. A darci qualche dettaglio in più è stato lo stesso Dan Slott (sceneggiatore della nuova serie dei Fantastici Quattro):

“Avete visto i loro schizzi online con il nome di Eradikus. Il loro nome non è Eradikus. Questo è tutto ciò che posso dirvi su di loro. Li incontrerete… presto. Sono dei personaggi Marvel nuovi di zecca che nessuno ha mai visto prima e scoprirete come si inseriranno all’interno della cosmologia Marvel.”

Insomma se Bob Dylan cantava in “Brownsville Girl:” “L’unica cosa che sapevamo con certezza di Henry Porter, è che il suo nome non era Henry Porter.” Allo stesso modo, quello che ora sappiamo con sicurezza di Eradikus è che il loro nome non è Eradikus .

Ad accompagnare Dan Slott nella sua avventura cosmica con i Fantastici Quattro sarà la bravissima disegnatrice italiana Sara Pichelli mentre la prima cover della serie sarà firmata da Humberto Ramos. Nella gallery, che troverete qui sotto, vi lasciamo il design dei nuovi villains dei Fantastici 4 e la cover del primo numero.

Il primo albo della nuova serie sarà in uscita il prossimo agosto negli Stati Uniti mentre vi ricordiamo che qui in Italia è da poco iniziata pubblicazione da parte della serie Marvel 2-in-1  scritta da Chip Zdarsky e disegnata da Jim CheungLa serie che ci farà compagnia fino al ritorno dei Fantastici Quattro racconta le avventure nel multiverso Marvel della Cosa e della Torcia Umana con l’obbiettivo di ritrovare il resto della squadra.

Fonte: Cbr

 

 

 

Andrea Patruno

Andrea Patruno

Nerd certificato dal 1991, ha imparato a leggere con Topolino e romanzi storici. Tutt'ora divora libri, fumetti, film e serie TV. Laureato in comunicazione e marketing, con specialistica successiva in comunicazione, con una tesi dal titolo "Nuovi media e comics nella multicanalitá: la modernità semantica emergente del fumetto".