Death of the Inhumans

Death of the Inhumans #2 rivela le reali intenzioni dei Kree il secondo numero dell'evento esplora ulteriormente le motivazioni dietro il massacro, che rappresenta solo l'inizio

6243 0

ATTENZIONE SPOILER INSIDE

Death of the Inhumans l’evento inumano attualmente in corso di svolgimento negli USA , sta facendo il suo lavoro, con un processo di eliminazione feroce che ha già mietuto le prime vittime, mostrando un disperato Midnight King alle prese con i tentativi di salvare la sua specie dall’estinzione.

Nel secondo numero dell’evento scopriremo di più sulle reali ambizioni dei Kree, che non vogliono limitarsi a inviare il loro super inumano Vox per soggiogare o massacrare l’intera popolazione di Black Bolt, ma sono intenzionati a ristabilire la propria specie nella gerarchia della galassia, portando la guerra in giro per il cosmo a partire dalla terra.

Questo albo si concentra sul regnante di Attilan, che ha intenzione di vendicarsi del popolo alieno, forte di un esercito rinnovato da coloro che sono tornati a Hala per trovarla ridotta in rovina. I kree vogliono i migliori soldati da affiancare al già schierato Vox e l’annessione di Black Bolt e il suo esercito sarebbe un ulteriore rinforzo .

Dopo la strage del numero di esordio, che ha visto fra le vittime Triton, Lockjaw e Maximus il folle, il re manda Karnak a fingere una resa, davanti al popolo che gli intima “Join or Die”. Una mossa per guadagnare tempo, per far si che Black Bolt possa colpire, gli inumani cercano di mettere in chiaro che loro non centrano con la distruzione di Hala, ma i Kree insistono sostenendo che la loro popolazione è una loro proprietà e che adesso è tempo che l’impero mostri all’universo la sua forza.

Ovviamente Karnak sfrutta il suo potere per estrarre informazioni e darci un idea più vasta del piano generale, rivelando il loro intento di conquistare il nostro pianeta. Una scelta dettata dalla convinzione che la terra abbia portato alla distruzione del loro pianeta, tramite le azioni di 2 umani come Star-Lord e Kitty Pride e le loro azioni durante l’evento The Black Vortex.

I Kree conoscono bene il nostro pianeta, il loro fallimentare progetto di modificare umani primitivi ha dato vita agli Inumani e ora sono intenzionati a correggere gli antichi errori, contestualmente rimpolpando il loro esercito. Viene anche specificato che gli inumani “terresti”come Moon Girl, Kamala Khan aka Ms. Marvel e Ahura (il figlio di Black Bolt) sono visti come abomini, ma potrebbero usare loro e i NuHuman (le cui abilità sono state risvegliate dalla nube di nebbie Terrigene che ha investito la Terra nell’evento Inumano del 2013), per espandere la legione di Vox. In ogni caso, ora sappiamo che la Terra è semplicemente un punto di sosta, e il Kree sono sul sentiero di guerra, con lo scopo di governare il paesaggio cosmico senza pietà.

Voi cosa ne pensate?

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD