Geoff Johns: “Doomsday Clock #7 cambierà completamente le carte in tavola” Lo scrittore in una recente intervista ha parlato di come il settimo albo segnerà una rivoluzione per la storia che integra Watchmen nell'Universo DC

4353 0

A quanto pare la serie Doomsday Clock, che riprende la trame di Watchmen inserendone i personaggi nell’Universo DC, sta per andare in una direzione totalmente nuova. Geoff Johns, autore dell’opera insieme al disegnatore Gary Frank, in un’intervista per CBR ha anticipato che a partire dal #7 dei 12 previsti ci saranno cambiamenti drastici.

Il numero #7 cambierà completamente la storia. È come se i primi 6 seguissero una propria strada e poi i successivi 6 andassero in una diversa. Non vedo l’ora che i lettori possano vedere il prosieguo della storia. C’è appena stata la quarta ristampa del primo albo e ciò è grandioso perchè io e Gary Frank vogliamo veramente che la gente legga la nostra serie. Stiamo realizzando un’opera che andrebbe letta svariate volte.Geoff Johns

Doomsday Clock

Johns ha anche sottolineato l’importanza che hanno le sue post-fazioni per la storia.

Ho parlato con un mio amico una volta e mi ha detto: “Mi è piaciuto il nuovo numero!”. Così io gli ho chiesto: “Oh, cosa pensi della post-fazione?” e lui: “Oh, non l’ho ancora letta”. Ragazzi, leggete le post-fazioni. So che è una grande quantità di testo, ma leggetele! Mi è costato molto tempo scriverle!

Stando alla sinossi ufficiale rilasciata da DC Comics, nel numero #7 della serie si scoprirà il segreto dietro la curiosità del Dr. Manhattan verso l’Universo DC. Nel frattempo la Terra si troverà sul bilico di una Super-Guerra. Doomsday Clock #7, scritto da Goeff Johns e disegnato da Gary Frank, uscirà negli USA il prossimo 26 Settembre.

Doomsday Clock ha debuttato nel Novembre 2017, continuando le trame introdotte nel 2016 con lo speciale Universo DC: Rinascita e i successivi crossover Superman Rinato e La Spilla. La miniserie è un sequel diretto di Watchmen, la serie uscita a cavallo tra il 1986 e 1987 scritta da Alan Moore e disegnata da Dave Gibbons, opera seminale e considerata dai più uno dei capolavori del fumetto mondiale. Nella miniserie di Johns l’Universo DC della continuity ufficiale (quello in cui si muovono BatmanSuperman e tutti gli altri personaggi della casa editrice) viene a conoscenza di quello della serie originale scritta da Moore. Il contatto, avvenuto per la prima volta con il ritrovamento da parte di Batman e Flash dell’iconica spilla insanguinata simbolo di Watchmen, rende quindi canonica la serie degli anni ’80.

Di seguito potete trovare la video intervista realizzata da CBR a Geoff Johns, in cui l’autore ha parlato di Doomsday Clock e di altri suoi progetti come la miniserie in tre numeri Batman: Three Jokers.

Fonte: CBR

Andrea Grumelli

Nato nel 1997, studia Medicina all'Università di Pavia. Nel tempo libero gioca a basket (o almeno cerca di non fare figuracce) e si nutre di fumetti, di qualsiasi provenienza e tipologia. È affamato 24 ore su 24. Vive sempre con la testa tra le...nuvolette!