JPOP: Aggiornamenti sul caso di Yamaguchi Maho Dalle scuse ai fan alle dichiarazioni dell'agenzia.

4954 0

La giornata di ieri (10 Gennaio) ha visto importanti sviluppi riguardanti il caso della giovane idol Yamaguchi Maho, membro del gruppo NGT48 (gruppo costola delle AKB48 proveniente da Niigata) che di recente ha dichiarato di aver subìto una terribile aggressione da parte di due uomini al momento rilasciati senza alcuna accusa (potete leggere l’intera vicenda nel link a fine articolo).
Ma andiamo con ordine:

Durante una esibizione live del gruppo tenutasi in data 10 Gennaio, Yamaguchi è salita sul palco (nonostante i timori dei fans che non sarebbe stata presente) assieme a Kashiwagi Yuki, idol anche lei e membro del team B delle AKB48 e assieme hanno cantato il brano “Temodemo no Namida”. A fine canzone, una Maho visibilmente provata e dal viso scavato dal dimagrimento divuto allo stress del periodo… s’inchina verso i propri fans, scusandosi lei stessa per i problemi causati da lei stessa per aver esposto la storia dell’aggressione e di come la stessa agenzia non sia in alcun modo intervenuta.

Ovviamente i fans, tra applausi ed incoraggiamenti, rassicurano la giovane che non ha alcun motivo di scusarsi, che è lei la vittima.
Non sono mancati i tweet di supporto alla ragazza da parte di milioni di fans, oltre che da alcune delle colleghe di Yamaguchi, oltre che tweet colmi di rabbia per la mancanza di intervento da parte della agenzia AKS Co. Ltd., produttrice non solo delle NGT, ma anche delle AKB e di tutti i gruppi satellite del progetto.
La rabbia dei fans pare poi aver finalmente sbloccato finalmente un comunicato da parte della AKS Co., che rilascia quanto segue:

Grazie per il vostro costante supporto a NGT48

Questa volta, vogliamo offrire le nostre più sincere scuse per la serie di disordini riguardanti Yamaguchi Maho che han causato preoccupazioni a tutti.

Prima di tutto, vogliamo fornire informazioni sull’incidente che ha coinvolto Yamaguchi Maho.
Lo scorso dicembre, due uomini che si dichiaravano fan sono stati arrestati con l’accusa di infrazione all’interno dell’ingresso principale dell’appartamento di Yamaguchi Maho, aggredendola fisicamente al suo volto prendendolo con le mani. Il Dipartimento di Polizia di Niigata ha indagato su questo caso, e inoltre, per circa un mese, anche il manager delle NGT48 Imamura ha collaborato il più possibile con il Dipartimento stesso.
Inoltre, pur non essendo un perpetratore diretto, un altro fan coinvolto in questo crimine è stato identificato  dal management.

Inoltre, per quanto riguarda il coinvolgimento dei membri, una ragazza pare essere stata avvicinata da un uomo mentre era in strada e, anche se non sapeva dove fosse la casa di Yamaguchi Maho, li informò di quando Yamaguchi sarebbe tornata a casa sua, in modo che lui avrebbe verificato da sè la posizione esatta.
Come management, noi stessi continueremo a indagare incessantemente su questo caso.
Inoltre, verranno presi provvedimenti per impedire ai tre uomini di entrare di nuovo in spettacoli teatrali, eventi di hand-shaking e altri eventi simili.

Come si può facilmente immaginare, la stessa Yamaguchi Maho ha subito un trauma psicologico per essere stata vittima dell’attacco. Il fatto che, come è successo nel caso di oggi, la stessa Yamaguchi Maho lo abbia rivelato pubblicamente in questo modo è il risultato della nostra mancanza di risposte e spiegazioni adeguate nei confronti di lei e dei suoi fan. Per evitare che altri casi si sviluppino in questo modo, da questo momento in poi, potremo rafforzare le nostre misure fornendo allarmi personali a tutti i membri e facendo giri di pattuglia di ogni abitazione personale, adottando misure preventive per evitare il ripetersi di tali incidenti. Insieme a tutto questo, tutto lo staff lavorerà con tutte le sue forze, con l’intenzione di costruire un rapporto di reciproca fiducia con i membri, fornendo assistenza psicologica a tutti i membri, iniziando ovviamente con Yamaguchi Maho.

Ci scusiamo profondamente per tutti i fan e tutto il personale correlato per il grande disagio e i problemi causati a questo.

AKS Co. Ltd.

 

Un altro sviluppo importante è la petizione in fase di raccolta firme da parte dei fans delle NGT48, i quali chiedono le dimissioni del manager Etsuro Imamura per la sua totale mancanza di interesse e di intervento a quanto accaduto a Maho, dove quest’ultima aveva commentato tale assenza con un “Dal momento che Imamura-san è un uomo, probabilmente non capisce la paura con cui dobbiamo vivere noi donne “. Oltre alla petizione, i fans chiedono che Imamura si scusi pubblicamente per le sue mancanze, la petizione è possibile consultarla e firmarla qui.
Le vicende della idol stanno finalmente ricevendo maggiori attenzioni dai media giapponesi, tanto da sbarcare anche sul sito del quotidiano britannico Daily Mail (link a fine articolo), dove è possibile vedere sia il breve video della giovane che viene interrotta proprio mentre racconta la storia e sia il video della idol che chiede scusa ai propri fans.

FONTI E LINK

Aggressione a Maho Yamaguchi
Daily Mail

 

Sara Roncaglia

Appassionata al Giappone sin dalla tenera età. I suoi hobby sono il disegno, la musica e il cosplay, da sempre è invaghita del mondo del doppiaggio e dopo esser cresciuta con il doppiaggio italiano, scopre il vasto mondo del doppiaggio giapponese, di cui è grandissima fan e spera di poterne conoscere qualcuno! Info sui seiyuu? Lei è la persona che fa per voi!