Avengers: Endgame – Il doppiatore di Rocket ha forse spoilerato una morte Il doppiatore di Rocket ha parlato a ruota libera durante un'intervista, rivelando forse importanti dettagli sulla morte di un Avenger.

7281 0

Con un titolo come “Endgame“, i fan hanno speculato per mesi su quali amati membri del Marvel Cinematic Universe potrebbero essere “eliminati” (in maniera definitiva questa volta) nel prossimo film sugli Avengers. Mentre i fan si sono preparati emotivamente per vedere il culmine della “Infinity Saga“, che ha preso il via con Iron Man nel 2008, è possibile che gli eventi di Endgame non siano così devastanti come ci aspettiamo. Sergio Zurita, che dà voce a Rocket in vari doppiaggi internazionali del film dell’MCU, ha recentemente commentato che almeno un personaggio della serie ci saluterà, accendendo la speculazione su quale personaggio potrebbe riferirsi.

Posso dirti che il film ti porta dalle risate alle lacrime. Un personaggio chiave muore. Non posso dire di più, è di più, non so se ho già detto di più.

Questa informazione potrebbe non essere una sorpresa, poiché diversi membri del cast e della troupe hanno accennato agli eventi catastrofici del film, anche se spesso non abbiamo informazioni concrete sul fatto che un personaggio morirà. La Marvel ha un sistema di registrazione del film detto “ad isola” dove i vari membri del cast non sanno mai per certo cosa succede a tutti gli altri personaggi, quindi se Surita è a conoscenza di una morte sicura di un personaggio, possiamo presumere che Rocket abbia dei dialoghi sul o con quel determinato personaggio.

L’attore ha anche osservato:

Ci sono cose irreversibili… molto interessante, è quello che succede a Thor

Thor: Ragnarok ha rinvigorito il personaggio in modi sorprendenti, alterando permanentemente il ruolo del personaggio nel’MCU, ma l’attore Chris Hemsworth ha lasciato intendere che potrebbe lasciare l’MCU, forse richiedendo la morte di Thor.

Surita ha continuato ad aggiungere dettagli sulla mentalità di Rocket nel nuovo film.

Rocket è in un altro stato mentale, Rocket è sempre arrabbiato e sta rimuginando. Inoltre, c’è un tempo in cui Rocket è così triste che non gli importa di sentirsi dire che è fastidioso.

Gli ultimi momenti di Avengers: Infinity War hanno visto Rocket testimoniare alla morte di Groot, una tragedia che il pubblico non ha mai visto Rocket affrontare una cosa del genere in precedenza. Infatti nel primo capitolo dei Guardiani, Groot non viene “ucciso” ma si sacrifica per salvare tutti quanti e poi tornare in vita come Baby Groot.

Rocket è spesso considerato uno dei personaggi più cinici e sarcastici del’MCU. Endgame mostrerà probabilmente le ramificazioni di un evento così tragico sulla saga dei Guardiani della Galassia.

Avengers: Endgame uscirà nei cinema il 24 aprile.

Leggi anche: Guardiani della Galassia Vol. 3: la Disney fa dietrofront, James Gunn dirigerà il film

Iarin Fabbri

Iarin Fabbri

Spadin (alias Iarin Fabbri) è uno dei fondatori di Project Nerd. E' socio fondatore di Webbare.it che è l'azienda che si occupa di tutto lo sviluppo software e montaggi video e grafica per Project Nerd. Spadin è esperto di retrogaming e comics, più che esperto, possiamo definirlo memoria storica, e si tiene informato sulle serie tv e i cine-comics