Wingspan

Wingspan: La recensione La nostra recensione di Wingspan, l'attesissimo nuovo gioco edito in Italia da Ghenos Games

3313 0

Wingspan l’attesissimo nuovo gioco da tavolo sull’ornitologia, di Elizabeth Hargrave con le grafiche di Natalia Rojas, Ana María Martínez Jaramillo e Beth Sobel, pubblicato da Stonemaier e localizzato da Ghenos Gamesè arrivato in anteprima italiana al Play: Festival del Gioco di Modena e a breve sarà disponibile al pubblico.

La collaborazione tra Stonemaier e Ghenos Games continua: dopo aver localizzato giochi come Scythe, Viticulture e Charterstone, portano sulle terre italiche Wingspan.

Caratteristiche:
Giocatori: 1-5
Durata Partita: 40/70 minuti.
Età: 10+

Wingspan

Contenuto:
1 Appendice
1 guida rapida di riferimento
1 regolamento Automa
1 plancia obiettivi
1 raccoglitore per gli uccelli
5 plance giocatore
1 torre dei dadi/mangiatoia
1 blocchetto segnapunti
170 carte uccello
26 carte bonus
16 carte Automa
75 miniature uova
5 dadi cibo in legno personalizzati
40 cubi azione in legno
103 segnalini cibo
8 tessere obiettivo

Wingspan

Setup Iniziale:
Posizioneremo al centro del tavolo il raccoglitore per gli uccelli, mettendo negli appositi spazi 3 carte uccello, al suo fianco metteremo il mazzo delle carte uccello, le carte bonus, la plancia obiettivi, le uova, la riserva di segnalini cibo e la Mangiatoia/Torre dei dadi. Consegneremo a ciascun partecipante: una scheda giocatore, 5 carte uccello, 2 carte bonus, 5 segnalini cibo e 8 cubi azione.

Scegliamo la tipologia di obiettivi che useremo durante la partita (versione più competitiva o meno) e posizioniamo casualmente 4 tessere obiettivo sulla plancia obiettivo. Ogni giocatore sceglierà 1 carta bonus da scartare e quante carte uccello tenere. Per ogni carta uccello tenuta, dovrà scartare un segnalino cibo. Scegliamo il primo giocatore e tiriamo i dadi cibo dentro la Mangiatoia.

Turno di Gioco:
A partire dal Primo giocatore, in senso orario ogni partecipante potrà al proprio turno fare una di queste 4 azioni:
– Giocare una carta uccello
– Ottenere cibo dalla mangiatoia
– Deporre uova
– Pescare carte uccello

Giocare una Carta uccello:
Per giocare una carta uccello, posizioneremo un segnalino azione sulla plancia giocatore, vicino alla scritta “Giocare un uccello”. Come possiamo vedere in foto la plancia giocatore è divisa in 3 aree, in cui potremo giocare le nostre carte uccello, ognuna di queste rappresenta un habitat in cui la nostra carta può costruire un nido. Avremo quindi Foresta, Campagna e Zone Umide.

Wingspan

Ogni carta uccello, in alto a sinistra, ci darà le indicazioni necessarie al suo posizionamento, quindi l’habitat ed il costo in cibo, oltre a questo nella parte centrale, sempre a sinistra, avremo le indicazioni di punteggio a fine partita(affiancato da una piuma), tipo di nido e numero massimo di uova che possono essere contenute nel nido. Avremo poi una zona dedicata alle abilità della carta: se su sfondo bianco, l’abilità andrà utilizzata al suo posizionamento; se su sfondo marrone, andrà attivata durante le altre 3 azioni; se su sfondo rosa, verrà attivata da carte avversarie e potrà essere utilizzata fuori dal proprio turno.

Ogni habitat ha la possibilità di contenere fino a 5 carte uccello, la prima di ogni habitat può essere giocata semplicemente pagando il costo indicato sulla carta, mentre per le altre dovremo pagare un costo in uova, indicato in alto nella plancia giocatore in corrispondenza delle colonne.

Ottenere Cibo dalla Mangiatoia:
Per ottenere cibo dalla mangiatoia, posizioniamo un segnalino azione nel primo spazio libero dell’habitat foresta, questo ci indicherà quanti dadi cibo possiamo ritirare dalla mangiatoia (da 1 a 3) per ottenere il corrispettivo numero di segnalini cibo, una volta fatto questo spostando il segnalino azione verso sinistra, potremo attivare le abilità marroni delle carte uccello presenti sull’habitat foresta. Quando il segnalino arriverà sulla scritta “ottenere cibo”, il nostro turno è finito.

Wingspan

Deporre Uova:
Per deporre le uova posizioneremo un segnalino azione nel primo spazio libero dell’habitat campagna, questo ci indicherà quante uova possiamo deporre (da 2 a 4) le prenderemo dalla riserva (il colore è indifferente) e li posizioneremo sulla carta/e uccello scelte, senza superare il limite di uova indicato dalla carta, una volta fatto questo spostando il segnalino azione verso sinistra, potremo attivare le abilità marroni delle carte uccello presenti sull’habitat campagna. Quando il segnalino arriverà sulla scritta deporre uova, il nostro turno è finito.

Pescare Carte Uccello:
Il meccanismo è lo stesso delle precedenti azioni, posizioniamo il segnalino azione nel primo spazio libero dell’Habitat zone umide, prendiamo dal raccoglitore uccelli (il numero di carte è indicato sulla plancia -da 1 a 3-) e poi attiviamo le abilità marroni delle carte uccello presenti nelle zone umide. Quando il segnalino arriverà sulla scritta “Pescare carte uccello”, il nostro turno è finito.

Quando i giocatori avranno utilizzato tutti i segnalini azione, il round finisce, vengono conteggiati gli obbiettivi del round e ogni giocatore posizionerà un segnalino azione sull’ obbiettivo raggiunto (così facendo ogni round avremo un segnalino azione in meno); quindi scarteremo le carte uccello ancora presenti sul raccoglitore, passeremo in senso orario il primo giocatore e inizieremo il nuovo round.

Alla fine del quarto round il gioco finisce. Conteggeremo i punti derivati da:
– Carte Uccello
– Carte Bonus
– Obiettivi Raggiunti
– Uova nei nidi
– Carte posizionate sotto le carte uccello (alcune abilità ci permettono di scartare una carta sotto una carta uccello sulla plancia)
– Segnalini cibo presenti su una carta uccello (alcune abilità ci permettono di ottenere dei segnalini cibo da immagazzinare su una carta uccello sulla plancia)

Chi avrà raggiunto il punteggio più alto avrà vinto la partita.

Wingspan
Quando finisci le uova nel periodo pasquale!

Considerazioni e conclusioni:
Che dire di Wingspan? La collaborazione tra Stonemaier e Ghenos Games è sinonimo di altissima qualità, sia che si parli di packaging, sia che si parli di giocabilità e rigiocabilità del gioco. La qualità dei materiali, la grammatura delle carte, la perfezione delle fustelle, sono tutti punti forti a cui queste 2 aziende ci hanno abituato. Anche le illustrazioni delle carte sono curatissime, come del resto anche quelle presenti sulla scatola e sulla plancia giocatore.

Parlando delle meccaniche del gioco, siamo di fronte ad un peso medio, si apprende davvero in pochissimi giri, la prima partita tra spiegazione e gioco superano di poco i 70 minuti previsti. Ha un ottima scalabilità e gira bene sia in 2 che in 5 persone; a nostro parere la perfezione sono le partite a 3/4 giocatori. Non è presente tantissima interazione tra i giocatori, giusto l’attivazione di alcune abilità al turno avversario e poco altro (come sempre noi di Project Nerd vi ricordiamo che è disponibile una modalità in solo con automa, ma siamo sempre dell’idea che il gioco da tavolo sia fatto per giocare in gruppo).

Il gran numero di carte uccello e bonus lo rende facilmente rigiocabile più e più volte, senza mai annoiare; ci sentiamo di consigliarlo a tutti, sia ai novizi che a chi fa del gioco da tavolo la passione principale.

Consigliatissimo e promosso a pieni voti!

 

Ignazio Piras

Ignazio Piras

Da che ha ricordi... ricorda di essere un NERD