Django/Zorro: possibile la trasposizione cinematografica Il sequel a fumetti del film di Tarantino al centro di un misterioso progetto di trasposizione

2775 0

Nel mondo dei fumetti spesso accadono incontri fra personaggi appartenenti a mondi sulla carta diversi, come il match fra Superman e Alì per dirne uno, crossover che possono coinvolgere anche personaggi del cinema e che, proprio nelle sale potrebbero finire come nel caso di Django/Zorro.

Un fumetto sequel del film scritto e diretto dall’amatissimo Quentin Tarantino e edito da Dynamite Entertainment. che potrebbe ricevere presto una trasposizione cinematografica, scritta da Jerrod Carmichael.

Django/Zorro è un progetto che nel 2015 ha visto coinvolto lo stesso Tarantino, assieme a  allo sceneggiatore Matt Wagner e al disegnatore Esteve Polls . La storia riparte anni dopo gli eventi del film, e vede il cacciatore di taglie Django incontrare Diego de la Vega AkA Zorro e diventare la sua guardia del corpo.

Charmichael che come detto dovrebbe occuparsi della sceneggiatura, è noto al grande pubblico per essere il creatore della sit-com NBC The Carmichael Show . Quentin molto probabilmente non sarà impegnato come regista di questa pellicola, ma qualora dovesse realmente essere trasposta si occuperebbe della produzione. Ancora non si ha la conferma ufficiale, ma nel progetto dovrebbe tornare anche l’attore Jamie Foxx nel ruolo del protagonista, mentre ovviamente sarebbe ancora da cerca dell’interprete del co-protagonista Zorro.

Quentin Tarantino dopo l’anteprima di Cannes 2019 sarà protagonista dei nostri cinema a partire dal 19 settembre, quando anche da noi uscirà nelle sale C’era una volta a… Hollywood, il suo nuovo film

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD