One Piece

One Piece – Novità sulla serie live action Weekly Shōnen Jump, attraverso il proprio account Twitter ufficiale, ha fornito alcune novità sulla serie live action ispirata a One Piece, manga realizzato da Eiichiro Oda.

549 0

Weekly Shōnen Jump, attraverso il proprio account Twitter ufficiale, ha fornito alcune novità sulla serie live action ispirata a One Piece, manga realizzato da Eiichiro Oda.

É stato annunciato, attraverso un messaggio di Oda, che la prima stagione del live action hollywoodiano arriverà su Netflix, e sarà composta da 10 episodi, di seguito vi mostriamo l’annuncio:

Ecco la traduzione di quanto detto dall’autore:

 

One Piece

Eiichiro Oda supervisionerà l’intero progetto, Steven Maeda (Lost, X-Files) e Becky Clements sono i produttori esecutivi, mentre Matt Owens (Agents of SHIELD, Luke Cage) si occuperà della sceneggiatura della serie. I Tomorrow Studios, un’associazione tra il produttore Marty  Adelstein (Prison Break, Teen Wolf ) e ITV Studios, insieme a Netflix si occuperanno della produzione del live action.

Al momento non si hanno ulteriori notizie, vi terremo aggiornati.

Riportiamo qualche informazione sull’opera originale.

One piece, manga scritto e disegnato dal maestro Eiichirō Oda, è in corso di serializzazione sulla rivista nipponica Weekly Shōnen Jump, edita da Shūeisha, da luglio 1997.

In Giappone sono stati pubblicati ben 95 volumi, mentre in Italia il manga è edito, dal 2001, da Edizioni Star Comics e ad oggi sono stati pubblicati 92 volumi con il 93° in uscita a febbraio 2020.

Dal manga è tratto una serie animata prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji TV dall’ ottobre 1999, e conta ad oggi più di 900 episodi, i quali vanno in onda ogni domenica. In Italia è andata in onda su Italia 1 nel 2001 e ad oggi è ferma all’episodio 578.

Per celebrare il 20° anniversario dell’opera, inoltre, è stato realizzato il film One Piece: Stampede, che ha debuttato, in Giappone, il 9 Agosto 2019, mentre, in Italia, è stato trasmesso al cinema il 24 Ottobre 2019, grazie ad con Anime Factory e Koch Media Italia.

Per chi non conoscesse l’opera, di seguito troverà la sinossi.

Monkey D. Rufy è un giovane pirata sognatore che da piccolo ha inavvertitamente mangiato il frutto del diavolo Gom Gom che lo rende “elastico”, permettendogli di allungarsi e deformarsi a piacimento, a scapito, però, della capacità di nuotare. L’obiettivo che lo ha spinto in mare è quello ambizioso di diventare il “re dei pirati”. Dovrà, dunque, ritrovare il leggendario “One Piece”, il magnifico tesoro lasciato dal mitico pirata Gold Roger sull’isola di Raftel, alla fine della Rotta Maggiore, mai ritrovato e sogno di ogni pirata. Nella sua avventura, Rufy riunirà intorno a lui una ciurma ben assortita, e si troverà in mezzo a situazioni bizzarre e stravaganti, tanto almeno quanto lo sono i personaggi, amici o nemici, presenti nell’universo che lo circonda, che raggiungono spesso livelli assurdi e grotteschi e che donano all’opera un’atmosfera surreale e divertente.

 

Michele Mimoso Annunziata

Michele Mimoso Annunziata

Prima di approdare nella grande famiglia di Project Nerd ha scritto recensioni manga, anime e film sui canali social.