Nintendo 3DS sul viale del tramonto La compagnia interrompe la produzione: si concentrerà esclusivamente su Switch

225 0

A GameIndustry.biz, Nintendo ha dichiarato che la produzione di console portatili 3DS verrà arrestata. I giochi di terze parti continueranno a essere disponibili su Nintendo eShop e Nintendo.com: la libreria contiene allo stato attuale più di 1.000 titoli per 3DS. Ne consegue che i gamers della famiglia di console non hanno da temere per i prossimi anni. Essi possono infatti continuare a installare, disinstallare e reinstallare i giochi a piacimento. Inoltre, le capacità del sistema online restano intatte, così come i servizi di assistenza offerti.

Il già menzionato Nintendo.com è stato prontamente aggiornato nella direzione annunciata. Tutta l’attenzione della compagnia, al momento, è infatti focalizzata su Switch. La console è stata distribuita a partire dal 2017 e rappresenta un ibrido, in quanto cerca di unire le funzionalità di una console portatile a quelle di una casalinga. È pertanto possibile collegare Nintendo Switch alla TV attraverso la docking station (Switch Dock) e utilizzare i Joy-Con come joypad. Altrimenti, si può comodamente sfruttare la modalità di gioco in versione portatile.

Per quanto riguarda la Nintendo DS, l’origine risale al 2004, con il lancio della console caratterizzata dal design a conchiglia e dal doppio schermo LCD, uno dei quali tattile. Nel 2011, a DS viene affiancata da Nintendo 3DS e le console ottengono un successo planetario, con una stima di 75 milioni di console vendute in tutto il mondo.