Better Call Saul

Better Call Saul, Cranston e Paul guest star stagione finale Gli attori protagonisti di "Breaking Bad" faranno un'apparizione nella stagione finale della serie spinoff "Better Call Saul"

360 0

Better Call Saul, nella stagione finale, avrà due guest star di alto livello. Peter Gould, il co-creatore dello spinoff di Breaking Bad, infatti, ha confermato ufficialmente che saranno presenti Bryan Cranston e Aaron PaulGould, infattiha dato la notizia sabato, al PaleyFest LA, durante un pannello dedicato a Better Call Saul. L’evento è stato moderato dal direttore televisivo di Variety, Michael Schneider. Gould, però, non ha specificato quando e in che ruoli Cranston e Paul saranno presenti. Il co-creatore, quindi, ha detto: “Non voglio rovinare le cose al pubblico, ma dirò qual è la prima domanda che ci hanno fatto quando abbiamo iniziato lo show. È stata: ‘Vedremo Walt e Jesse in scena?’ Non voglio essere evasivo, dico solo sì. Come o le circostanze lo dovrete scoprire voi, ma devo dire che è una delle tante cose che penso scoprirete in questa stagione.”

Better Call Saul è sempre più collegata a Breaking Bad tramite l’ultima stagione

“Se ci si può credere, c’è di più”, ha scherzato la star Bob Odenkirk. Gould, però, lo ha interrotto prima che potesse dire troppo. Prima di fare l’annuncio al PaleyFest, Gould ha anche partecipato alla prima di Better Call Saul di giovedì. Ha detto: “Questi due mondi si incrociano in un modo che non avete mai visto prima, questo è sicuro”. Il co-creatore Vince Gilligan ha detto inoltre: “Sarebbe un peccato se lo spettacolo fosse finito senza che Cranston e Paul apparissero, no?” Nel tappeto rosso di giovedì, poi, Odenkirk ha detto: “Personalmente ritengo che le due serie, Breaking Bad e Better Call Saul, sono intrecciate ancora di più nella stagione finale. Penso che sia sorprendente e ti farà rivivere di nuovo Breaking Bad. Le star Rhea Seehorn e Giancarlo Esposito, poihanno diretto rispettivamente il quarto e il sesto episodio di questa stagione.

Riassunto

fonte Variety

Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".