Stargirl

Stargirl, cancellata dopo tre stagioni su CW La serie è andata in onda per la prima volta nel servizio di streaming DC Universe

202 0

Stargirl, la serie di CW, è stata cancellata dopo tre stagioni. Il massacro di The CW continua. Con il triste mietitore di cancellazioni televisive che rivendica l’ennesima vittima: Stargirl. Quest’ultima è andata in onda per la prima volta nel servizio di streaming  DC Universe. Insieme a Titans, Doom Patrol, Swamp Thing, Young Justice: Outsiders e Harley Quinn. Quel servizio di streaming aveva una programmazione sorprendentemente buona. Offrendo esperienze di supereroi molto diverse per qualsiasi tipo di fan. Purtroppo, non è riuscito a guidare davvero i numeri di abbonamento.

E ogni spettacolo è stato spostato su HBO Max o ha ottenuto RIP Swamp Thing. Stargirl è andata in onda su The CW un giorno dopo la loro uscita. Poi è passata a quella rete a partire dalla sua seconda stagione. Creato dal creatore di fumetti Geoff Johns, Stargirl è basata sull’omonimo supereroe, creato da Johns e Lee Moder. Lo spettacolo si concentra su Courtney Whitmore, l’ultima detentrice del bastone cosmico che le conferisce i poteri per diventare il nuovo Starman. Alla fine diventa l’ispirazione di un gruppo di nuovi eroi.

Stargirl si concluderà con la terza stagione che terminerà il 7 dicembre

Per insorgere e creare una nuova Justice Society of America dopo la morte dei suoi membri precedenti. Nello show si è visto per la prima volta la JSA in live-action. Il tutto senza la necessità che Dwayne Johnson cambiasse l’intera gerarchia del potere nell’universo DC. La JSA è vitale per la storia di DC, nonostante non abbia quasi lo stesso livello di popolarità. Stargirl, quindi, ha dato molta importanza all’idea di eredità e al passaggio delle torce quando si tratta di supereroi. Un concetto che stiamo iniziando a vedere solo ora in film come Into the Spider-Verse e Marvel Programmi TV su Disney+.

Stargirl si concluderà con la sua terza stagione in corso. Che terminerà il 7 dicembre. La notizia arriva poco dopo che Nextar Media Group ha acquisito una quota di maggioranza nella rete The CW. I dirigenti di Nextar Media hanno preso la decisione di cancellare lo spettacolo. E di dare un preavviso al team dietro Stargirl, in modo che potessero adattare il finale di stagione come finale di serie. Questa terza stagione di Stargirl trova l’originale Starman (Joel McHale) che torna dalla morte e addestra Courtney.

Il tutto mentre affronta un mistero di omicidio che scuote la JSA nel profondo. Questa notizia sembra l’ultimo chiodo nella bara dell’Arrowverse. Lasciando Superman & Lois come l’ultimo show confermato con una connessione con l’universo condiviso iniziato con Arrow nel 2012. Questo è particolarmente triste considerando che l’Arrowverse era una volta il miglior argomento per la DC. In realtà competere con la Marvel nell’avere un universo condiviso, anche se non era sul grande schermo.

fonte: slashfilm.com

Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".