Charlie Cox ha fallito il provino per interpretare Han Solo per “colpa” di Daredevil.

2210 0

E’ stato davvero folto il numero di attori che, nei mesi scorsi, han sostenuto le audizioni per la parte del giovane Han Solo nello spin-off antologico dedicato al celebre personaggio della saga di Star Wars che verrà diretto da Phil Lord e Chris Miller (data di uscita 25 Maggio 2018). Tra questi, c’è anche il protagonista della serie tv di Daredevil, Charlie Cox.

In un’intervista con l’Hollywood Reporter ha raccontato infatto il simpatico siparietto relativo alla sua totale debacle durante il provino top-secret:

Sono andato a un’audizione, una di quelle robe super segrete dove non ti dicono neppure di che film si tratti, ma sono abbastanza sicuro che si fosse lo spin-off di Han Solo, e nel bel mezzo del tutto il direttore del casting mi interrompe e mi dice “Perché non mi stai guardando?”. E ho realizzato che ormai mi sono abituato a questa cosa del non guardare il mio interlocutore perché negli ultimi due anni ho sempre interpretato la parte di un non vedente. Non mi hanno mai più richiamato, probabilmente perché non riuscivano a capire perché io mi fossi comportato come un idiota.Charlie Cox

Come noto, dopo mesi di test nei quali la Lucasfilm ha incontrato migliaia di attori, la scelta definitiva è caduta su Alden Ehrenreich.
La pellicola sarà incentrata su un giovane Han Solo e sarà ambientata molto prima degli eventi di Una Nuova Speranza. A fianco di Han Solo troveremo anche Chewbacca, e forse scopriremo come i due si sono incontrati.

Le riprese inizieranno questo gennaio, ed è possibile che il giovane Han Solo compaia in un cammeo in Rogue One: a Star Wars Story e che la scena in questione venga girata nei prossimi mesi.

Enrico Ciccarelli

Enrico Ciccarelli

Sociologo, recensore e nerd! Caporedattore dalle sezione Spettacolo per ProjectNerd.it