10 migliori film del secolo scorso

10 migliori film del secolo scorso In occasione della nascita del cinema stiliamo una lista dei 10 migliori film del 1900

18274 0

Tutti sanno che il cinema, o meglio il cinematografo, è stato inventato dai fratelli Lumière verso la fine dell’800. Però non tutti sanno che la data dell’invenzione del cinema è una pura convenzione. Ma andiamo per gradi.

Durante la fine del 1800 andava di moda costruire macchine d’intrattenimento da fare lasciare a bocca aperta i visitanti delle numerose fiere. Queste invenzioni avevano come punto in comune mettere le immagini in movimento. Alcune di queste invenzioni spettacolari usavano le ombre mentre altri usavano una succesione rapida di fotografie, tutto questo per dare movimento a qualcosa di statico.

Fino a che non si inventò una pellicola con la quale si poteva, grazie ad una macchina da presa, simile ad una macchiana fotografica, scattare 25 foto al secondo, tuttavia la invenzione ancora non funzionava. La pellicola non era stabile e quello che veniva impresso era impreciso. Qui entrano in scena i Fratelli Lumière i quali dopo avere inventato la suddetta pellicola si trovarono arenati davanti a questo problema, ma riuscirono a risolverlo ispirandosi alle macchine da cucire dell’epoca. Infatti forarono la pellicola e inserirono nella macchina un carrello che agganciava la pellicola per i fori e la faceva scorrere attraverso il proiettore senza intoppi. L’invenzione fu brevettata il 13 febbraio del 1895 e venne chiamata cinematografo. Produssero un unico macchinario che era in grado di riprendere e proiettare, previa una facile modifica alle lenti.

Il 28 dicembre a Parigi al Grand Café sul Boulevard des Capucines si fece la prima proiezione al pubblico a pagamento. Questa è la data convenzionale della nascita del cinema perchè fu la prima proiezione a pagamento di un film. Dopo l’evento fecere un tour a Londra e a New York ma nonostante il modesto successo del cinematografo i fratelli Lumière la definirono “una invenzione senza futuro”.

10 migliori film del secolo scorso

Qui presentiamo la nostra personalissima lista di 10 migliori film del secolo scorso. Sono 10 film che si sono contraddistinti nella storia del cinema per contenuti o tecniche o successo commerciale. Si potrebbero definire anche i 10 film spartiacque (fino all’anno 2000 ovviamente) che hanno segnato indelebilmente la storia del cinema. Purtroppo il primo film proittato in una sala, L’uscita dalle officine Lumière dei fratelli Lumière, non entra in classifica per una mera ragione cronologica ma comunque conserva una posto d’onore nelle classifica meritandosi almeno d’essere citato perché è la cellula dalla quale si è sviluppata tutta la “macchina cinema” che conosciamo oggi.

Viaggio sulla luna (1902, George Melies)

220px-le_voyage_dans_la_lune
Film ispirato dal noto libro di Verne, Dalla Terra alla Luna. Importante per l’uso degli effetti speciali che si potevano realizzare all’epoca. Un compendio detagliato di sovraimpressioni, tagli di montaggio e scenografie spettacolare. Un successo a livello mondiale e per questo il film fu vittima del primo atto di pirateria della storia, infatti Edison fece copie illegali del film per distribuirlo negli Usa.

Nascita di una nazione (1915, David Wark Griffith)

220px-flora-birth-of-a-nation
Uno dei film più importanti della storia del cinema, infatti questo film non solo fu un successo commerciale ma è stato girato con un linguaggio cinematografico che fu utilizzato per decenni. Questo film contiene l’ABC del cinema. La struttura dei quadri, il taglio delle scene, l’uso dei dettagli fa di questo film il Bignami del linguaggio cinematografico dei primi del 900.

Il monello (1921, Charlie Chaplin)

220px-chaplin_the_kid

Un film che segna la consacrazione di Chaplin al cinema. È il suo primo lungometraggio del quale è l’autore, l’attore, il regista, il produttore, il montatore e il compositore della colonna sonora. Un film One-man-show al 110%. Solo per questo merita di stare in questa lista. Con questo non vogliamo mettere in secondo piano la bellezza e la poesia di questo film immortale.

Metropolis (1927, Fritz Lang)

260px-metropolis-new-tower-of-babel
Questo film è considerato pietra miliare dell’espressionismo tedesco. Metropolis oltre a fare una feroce critica sociale mette anche i primi pilastri per i film di fantascienza moderni. Blade Runner e Guerre Stellari si ispirarono molto al lavoro di Fritz Lang infatti. Da ricorda anche il grande lavoro che si è fatto in questo film sugli effetti speciali. Da citare il famoso effetto Schüfftan, tecnica sostituita oggi dal chroma key.

Quarto Potere (1941, Orson Welles)

quarto_potere
Prodotto, diretto e interpretato da Orson Welles, Quarto Potere è un’altro film spartiacque della storia del cinema. Un film che scardina il linguaggio cinematografico di quelgli anni. Welles ridefinisce il ruolo delle luce e delle inquadrature dandole emozione. Questa emozione viene trasmessa dagli attori ma anche dalle inquadrature estreme per l’epoca.

Ladri di biciclette (1948, Vittorio De Sica)

ladri_di_biciclette_film
Considerato dalla critica coeva come il più bel film della storia, Ladri di biciclette è l’espressione di un cinema che non si ferma davanti a nulla nemmeno davanti alle rovine di una seconda guerra mondiale che ha lasciato macerie e desolazione in un paese italiano che comunque è destinato alla crescita e alla prosperità degli anni 50. Film/manifesto del neorealismo cinematografico italiano che rimmarrà nei nostri cuori per la sua drammaticità delle situazioni quotidiane.

Il Padrino (1972, Francis Ford Coppola)

260px-don_vito_corleone
Un cast stellare, una grande produzione e Coppola alla macchina da presa, questi gli ingredienti de Il padrino, tratto dal libro omonimo di Mario Puzo. Un film che fu campioni di incassi, vincitore di tre premi Oscar ma quello che fa tanto importante questo film è l’impatto socio-culturale che tutt’ora ha sul pubblico. Può essere considerato il film della New Hollywood precursore di tutti i gagster movie.

2001: Odisea nello spazio (1968, Stanley Kubrick)

2001_odissea_nello_spazio_monolito
Etichettare questa pellicola come un film di fantascienza è come chiudere un elefante in una gabbia per canrini. È filosofico. È visivo. È psichedelico. È perfetto.
Gli effetti speciali sono talmente reali che si vocifera nella rete che la Nasa abbia contrattato Kubrick per dirigere il finto allunaggio sulla luna. Ma a parte questo il film ebbe un impatto molto forte nella società dell’epoca.

Pulp Fiction (1994, Quentin Tarantino)

pulp_fiction
Il capolavoro di Tarantino che ha scardinato gli stilemi della sceneggiatura cinematografica. Un’altro spartiacque per quanto riguarda la costruzione della sceneggiatura. Scomporre e rimescolare la cronologia della storia narrata per renderla più avvincente. Storie apparentemente non correlate si vanno ad unire in un disegno che si costruisce a poco a poco nella mente dello spettatore.

Titanic (1997, James Cameron)

260px-titanicfilm
Un film storico, epico e a tratti documentaristico un enorme successo commerciale e di critica dal quale si sono sviluppati altri progetti sul Titanic che Cameron ha curato personalmente. Effetti Speciali e ricostruzioni del transatlatico impressionanti. Vincitore di 11 premi Oscar. Un grande successo commerciale eguagliato dallo stesso Cameron con il film Avatar.

Andrea Castello

Andrea Castello

Forse il mio primo ricordo d'infanzia è giocare a PacMan per ore, il mio secondo ricordo sono le ore perse ad aspettare che il mio Commodore 64 caricasse un gioco, il terzo ricordo sono le ore consumate a vedere le VHS con i film registrati la sera prima fino a smagnetizzare il nastro. Sono appassionato di Arte, Musica e Video Games, recentemente entrato nel tunnel delle Serie Tv. Blogger, Scrittore e Sognatore recidivo.