Sades Spirit Wolf – La Recensione Una cuffia da gaming economica, ma dalle discrete potenzialità

6413 0

Oggi parliamo di un prodotto di un azienda che proviene dalla Cina, la Sades, in particolare di uno dei loro headset orientati al mondo gaming ovvero le cuffie Sades Spirit Wolf.

Package & Design:
Le Spirit Wolf si presentano con una confezione fin troppo semplice, in linea con la natura economica del prodotto, una scatola di cartone nero riportante la foto del prodotto e le caratteristiche fondamentali oltre che il logo ed il nome del prodotto. All’interno della confezione troviamo una dotazione scarna che comprende oltre alle cuffie il CD dei driver e delle istruzioni ( in lingua orientale ) .

Disponibili in 3 diverse combinazioni di colore io ho avuto modo di testare il modello nero con inserti azzurri, sono cuffie dotate di attacco USB 2.0 quindi non adatte all’utilizzo sulle console casalinghe, ma per il gaming su PC.

sades-sades-spirit-wolf-wired-gaming-usb-headset-stereo-adjustable-mic-mini-tuner-1027852149

Le Sades Spirt Wolf sono fatte per la quasi totalità in materiale plastico, ciò nonostante non danno mai l’impressione di scricchiolare troppo e si fanno notare per una certa flessibilità utile a chi non tratta le proprie cuffie con i guanti.
Il design ha una linea semplice e pulita, senza molti fronzoli estetici. Unico vezzo scenico il logo della Sades a led presente nella parte esterna della cuffia.

Il contorno dei pad e l’interno del’archetto sono in comoda simil pelle e dopo qualche ora di utilizzo le cuffie sono risultate ancora comode, lungo il cavo è presente un controller per poter alzare ed abbassare il volume e disattivare il microfono a scomparsa.

Testing:

Testate come sempre nel gaming e nell’utilizzo quotidiano le Spirit Wolf hanno retto bene, ovviamente non passiamo aspirare a prestazioni da top di gamma con una periferica low budget però nella sua nicchia si difende bene.

51vzmflivyl

Bene nelle sessioni di gioco, con un audio equilibrato e pulito senza troppi tocchi all’equalizzatore, discreto anche l’isolamento acustico anche se lontano dai risultati delle aziende più blasonate. Ho avuto modo di provare anche il microfono con qualche chiamata e la voce è sempre arrivata in maniera chiara .

Conclusioni: 

Le cuffie Sades Spirit Wolf si sono rivelate un buon compromesso per i giocatori alle prime armi che non vogliono investire fin da subito un grosso budget per un paio di cuffie, nel complesso raggiungono la sufficienza senza strafare.

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD