Amazon Key In-Car

Amazon Key In-Car: in arrivo le consegne dirette nel bagagliaio La nuova funzione verrà sperimentata dagli utenti prime in 37 città degli USA

5694 0

Dopo averci proposto la consegna in casa nostra, senza che sia necessaria la nostra presenza, sfruttando una fotocamera e un lucchetto smart in modo da consentire al corriere di lasciare il pacco direttamente in casa, anche se non c’è nessuno, ora Amazon vuole fare di più, trasformando la nostra auto nell’indirizzo di consegna.

Leggi anche: Amazon Key: un nuovo modo di ricevere i pacchi

Questo nuovo servizio sperimentale, che come il precedente riguarda solo gli utenti Prime, sarà testato in 37 città negli Stati Uniti e necessita di un auto “compatibile , fra cui modelli di Chevrolet, Buick, GMC, Cadillac, Volvo, costruiti dal 2015 in poi.

Amazon Key In-Car, questo il nome del nuovo servizio, sfrutta la connettività internet presente nel veicolo per aprirne in via remota il bagagliaio e consentire a chi di dovere di effettuare la consegna al suo interno. Ovviamente il corriere di Amazon riceve l’accesso all’interno del bagagliaio solo per quella consegna,  e l’utente sarà a conoscenza dell’avvenuta consegna grazie a  un avviso che verrà prontamente inviato al proprietario quando il processo è concluso.

Per lo sfruttamento del servizio, la macchina dovrà essere parcheggiata vicino all’indirizzo di consegna, in un luogo accessibile pubblicamente. La voce “In-car delivery” è apparsa da alcuni giorni agli utenti americani delle cittadine in cui è supportata la funzionalità, gli utenti dovranno specificare ad Amazon il proprio modello di auto e il colore. Chi effettua la consegna sarà aiutato nella ricerca dal GPS presente nelle vetture per la navigazione satellitare.

Amazon con questa opzione continua la sua battaglia contro gli attacchi dei “porch pirates”coloro che aspettano consegne altrui per rubarne il contenuto, La consegna Amazon Key In-Car ha però dei vincoli: oltre al fatto che la vendita deve essere curata da Amazon, ed il suo valore non deve superare i 1.300 $m i colli non potranno superare i 22,7 KG e le dimensioni massime 66 x 21 x 40 centimetri.

Chi lo sa se avremo anche noi modo di sperimentare questa interessantissima funzione ?

Voi cosa ne pensate ?

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD