Facebook

Facebook ragiona sulla possibilità di diffondere a tutti la funzione Unsend Il colosso di Zuckerberg sempre alle prese con i postumi dello scandalo privacy teme però ritorsioni mediatiche

3452 0

Qualche tempo fa,  alcuni utenti di messenger, hanno scoperto che Mark Zuckerberg e altri dirigenti dell’azienda Facebook, avrebbero a disposizione una speciale funzione di messenger chiamata “Unsend“.

Questa funzione speciale, non disponibile per i comuni utenti dell’applicazione consentirebbe di cancellare i propri messaggi inviati tramite messenger. Una funzione che l’utenza comune può utilizzare solo con l versone ” incognito” dell’applicazione, nella quale è possibile utilizzare un timer per cancellare i messaggi. Alcuni utenti hanno notato l’assenza di alcuni messaggi di Zuckerberg e soci, senza sapere che questo potesse avvenite. Per qualcuno questo genere di azioni intraprese da Facebook è considerabile abuso di potere sulla piattaforma, in quanto sfrutterebbe una posizione di vantaggio rispetto a tutti gli altri fruitori di Messenger.

L’azienda si è difesa affermando di aver sviluppato questa soluzione in seguito ad un furto di dati interni avvenuto in Sony Pictures nel 2014, tentativo fallito, ma abbastanza reale da spaventare i dirigenti del colosso al punto di sviluppare questa funzione a scopo “difensivo“.L’azienda dichiara di aver fatto ciò rimanendo comunque nei termini stabiliti dalla legge statunitense sulla conservazione della corrispondenza dei dirigenti.

Gli emissari di Facebook hanno poi ammesso che una soluzione simile per l’utenza “normale” è in fase di studio, ma che ci vorrà tempo per poter aprire al pubblico il suo utilizzo:

Abbiamo discusso di questa funzionalità molte volte. Chi utilizza la funzionalità di “messaggi segreti” nella versione cifrata di Messenger ha già la possibilità di inserire un timer e far sì che i messaggi vengano automaticamente cancellati. Renderemo ora disponibile una funzionalità più ampia di cancellazione dei messaggi. Potrebbe volerci un po’ di tempo. E finché questa funzionalità non sarà pronta, non cancelleremo più alcun messaggio dei dirigenti. Avremmo dovuto farlo prima – e ci spiace di non averlo fatto.

Un nuovo ulteriore colpo alla visibilità dell’azienda, l’ennesimo del periodo nero per Zuckerberg che ora dovrà pensare attivamente anche ai possibili risvolti negativi che l’introduzione di “Unsend” in maniera massiva potrebbe portare. Primo su tutti la possibilità per tutti di poter cancellare i messaggi potrebbe favorire la diffusione di messaggi ” negativi ” come minacce,molestie, insulti e contenuti considerati non appropriati; creando un ulteriore “barriera psicologica” dietro cui i cosiddetti leoni da tastiere possono trovare riparo, consci di un possibile Undo delle loro azioni.

Un tipo di pubblicità che aumenterebbe ulteriormente l’ostilità dell’utenza nei confronti del colosso social, intenzionato ora più che mai a stare lontano dai riflettori e curarsi le ferite dello scandalo privacy.

Fonte: techcrunch

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD