Box-office Italia: Solo: A Star Wars Story in testa Il capitolo della serie Star Wars Anthology, diretto da Ron Howard, domina la classifica del box-office italiano. Deadpool 2 al secondo posto.

6267 0

Solo: a Star Wars Story domina la classifica degli incassi del weekend in Italia. Totalizzando nel fine settimana 1,4 milioni (e, in totale, 1,8 milioni), il film diretto da Ron Howard ha incassato, solo di domenica, quasi 500 mila euro. Un dato poco soddisfacente, soprattutto a fronte del numero di sale a disposizione (ben 837 sale in tutta Italia).

Il secondo capitolo della Star Wars Anthology segue Deadpool 2, che si piazza al secondo posto. Diretto da David Leitch e con Ryan Reynolds nei panni dell’anti-supereroe, il film chiude il weekend incassando poco più di 1 milione, quindi totalizzando ad oggi circa 5,6 milioni dalla sua uscita in sala risalente a due settimane fa. Un risultato tutto sommato non distante da quello con cui aveva chiuso il primo capitolo, che aveva incassato complessivamente 7,4 milioni.

Leggi anche: Star Wars: in futuro uno spin-off su Lando Calrissian?

Segue Dogman di Matteo Garrone, che si piazza al terzo posto con i suoi 546mila euro incassati nel fine settimana (raggiungendo un totale di 1,5 milioni di euro, un risultato più che gratificante). Il film si è aggiudicato il premio per il miglior attore protagonista grazie all’interpretazione di Marcello Fonte, che ne è protagonista.

Si rimane in territorio di cinema italiano con Loro 2 di Paolo Sorrentino, che ottiene nel weekend 192 mila euro portando a casa 2,3 milioni in totale, dalla sua data di uscita. Il film riesce, in pratica, a incassare appena la metà di quanto totalizzato da Loro 1, che aveva chiuso con circa 4 milioni di euro. Sommando i risultati del primo e del secondo capitolo di Loro, si giunge comunque alla somma incassata dal precedente film di Sorrentino, Youth.

Avengers: Infinity War scende al quinto posto, incassando 178 mila euro nel suo ultimo weekend e raggiungendo un totale di ben 18 milioni in Italia. Al blockbuster seguono due new entry del cinema italiano che, come gli altri film presenti ai posti bassi della top ten, non hanno riscosso particolare successo al botteghino: si tratta di Hotel Gagarin di Simone Spada, che incassa 126 mila euro, e di Nobili bugie, che con i suoi 99 mila euro finisce ottavo in classifica.

In settima posizione ancora Show Dogs, che chiude il fine settimana con 125 mila euro, seguito da Parigi a Piedi Nudi, con appena 63 mila euro, e dalla commedia Arrivano i prof, di Ivan Silvestrini, che si piazza all’ultimo posto totalizzando 1,9 milioni, dopo aver aggiunto gli incassi del weekend, che contano 60 mila euro.

Il totale del box office è di 4,3 milioni di euro, ossia – 25% rispetto alla scorsa settimana.

Federica Cremonini

La sua passione per la settima arte comincia quando, da piccola, scopre una videocassetta di Nightmare nascosta su una mensola in casa. Trascorsi i primi anni di cinefilia ad approfondire l'horror (in ogni salsa), passa alla seconda fase tipica di ogni appassionato: Lynch, Kubrick, Tarantino. Dopo una terza fase fatta di nouvelle vague, cinema russo e New Hollywood, decide che è finalmente pronta a dare la risposta definitiva: il suo cuore appartiene a David Cronenberg.