Infinity War: la scena con lo “schiocco” di Thanos faceva parte di Avengers 4 In origine, l'ormai discussa scena dello schiocco di dita di Thanos avrebbe dovuto far parte del prossimo capitolo sugli Avengers. Ecco perché.

6799 0

Gli sceneggiatori di Avengers: Infinity War, Christopher Markus e Stephen McFeely, rivelano che il finale del film in origine era molto diverso da quello che abbiamo potuto vedere in sala. La differenza principale consiste nel fatto che non ci sarebbe stata la scena dello “schiocco” di dita con cui Thanos polverizza la metà della popolazione terrestre (e del mondo dei supereroi Marvel).

Questo perché si pensava che l’iconica scena sarebbe dovuta finire nel prossimo capitolo, ossia Avengers 4, in cui nuovi supereroi rimpiazzeranno quelli “scomparsi” e proseguiranno le vicende legate all’impossibile battaglia contro Thanos, intepretato da Josh Brolin.

Leggi anche: Avengers 4, rivelata la prima sinossi

Parlando al New York Times, uno dei due sceneggiatori di Infinity War ha rivelato che la scena dello schiocco non era prevista per questo capitolo, e che il film quindi si sarebbe potuto concludere con la scena in cui Thanos giunge all’ultima Gemma dell’Infinito, lasciando aperte varie possibilità su cosa sarebbe potuto accadere in seguito. McFeely, appunto, spiega:

Quello che abbiamo realizzato è più del cliffhanger che avevamo in mente di realizzare prima. Se avessimo seguito l’idea di base, Avengers 4 sarebbe stato solo un “seguito” di quel che avevamo già visto nel terzo capitolo.

In Avengers 4, dunque, ci si focalizzerà totalmente sulle ripercussioni del gesto di Thanos, e con l’entrata in scena di nuovi personaggi si ha la sensazione che il film sarà un progetto quasi a sé stante, e non direttamente e totalmente dipendente dal primo capitolo. D’altronde, la netta divisione dei due capitoli era già suggerita dai titoli dei due film: Part I e Part II sono diventati “Infinity War” e “Avengers 4“.

Leggi anche: Joe Russo spiega perché l’Ordine Nero ha poco spazio in Avengers: Infinity War

McFeely continua affermando che

è davvero, credo, difficile provare a predire verso quale direzione ci muoveremo in futuro.

In effetti, dopo che alcuni sequel su qualcuno dei supereroi uccisi da Thanos sono stati confermati, è possibile che in qualche modo li si potrà rivedere su grande schermo nel prossimo capitolo. Il “come”, tuttavia, è difficile da immaginare. Non ci resta che aspettare ulteriori aggiornamenti.

Fonte: Screenrant.com

Federica Cremonini

La sua passione per la settima arte comincia quando, da piccola, scopre una videocassetta di Nightmare nascosta su una mensola in casa. Trascorsi i primi anni di cinefilia ad approfondire l'horror (in ogni salsa), passa alla seconda fase tipica di ogni appassionato: Lynch, Kubrick, Tarantino. Dopo una terza fase fatta di nouvelle vague, cinema russo e New Hollywood, decide che è finalmente pronta a dare la risposta definitiva: il suo cuore appartiene a David Cronenberg.