The House That Jack Built: Online il violentissimo trailer del film di Lars von Trier Il regista aveva preparato i fan alla violenza del suo nuovo titolo, ma il trailer potrebbe superare le loro aspettative

5521 0

Lars von Trier ci aveva avvertito, aveva avvisato i suoi fan che The House That Jack Built avrebbe rappresentato la sua opera più violenta e brutale, improntata sul concetto secondo cui “la vita è malvagia“. Oggi, il primo trailer rilasciato online che sulle note del compianto David Bowie ci mostra immagini ad alto tasso di sangue e violenza grafica, permettendoci di dire che la sua affermazione era decisamente corretta.

The House That Jack Built seguirà le vicende di Jack (Matt Dillon), un killer intelligentissimo che ha commesso omicidi a Washington per dodici anni. Uma Thurman e Riley Keough saranno le due vittime di Jack.

 

Ancora prima di uscire il film ha già un premio di cui fregiarsi, The House That Jack Built ha infatti convinto il Festival di Cannes a riammettere Lars von Trier in concorso. Il regista danese era stato “ bandito” dal festival  nel 2011, quando era in concorso con il suo celebre film Melancholia. Alla conferenza stampa però il cineasta si lasciò andare a dichiarazioni considerate filo naziste. I tentativi del regista di scusarsi per le affermazioni sono stati vani e Von Trier dichiarato “persona non gradita” dagli organizzatori. Nel 2013 il film successivo del regista, Nymphomaniac, non fu presentato a Cannes

La pellicola ha avuto pesanti effetti sul regista che ha affermato :

Mi sono sentito male durante le riprese di questo film. E non è colpa di nessuno – è colpa mia, ero solo pieno di ansie e alcool e così via. Quindi questo è il motivo per cui non posso davvero affrontare la realizzazione di un film, almeno non immediatamente.

Dovremo quindi aspettare qualche tempo prima di vedere nuovamente Lars alle prese con un Lungometraggio, ma nel frattempo il danese è già a lavoro su un progetto intitolato Études.

IFC Films si occuperà della distribuzione di The House That Jack Built nei cinema statunitensi in autunno mentre in Italia il film sarà distribuito da Videa.

Voi cosa ne pensate?

 

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD