Young Animal

Gerard Way annuncia la chiusura delle serie DC’s Young Animal Molte testate si concluderanno ad agosto, mentre Doom Patrol riprenderà dopo la pausa. E Young Animal potrebbe anche tornare in futuro

5965 0

A quasi due anni dal debutto, la linea DC’s Young Animal e la maggior parte dei suoi titoli si avviano alla conclusione. A dare la notizia è stato Gerard Way, curatore della linea, che ha spiegato come diverse serie chiuderanno ad agosto con il sesto numero.

Queste le dichiarazioni rilasciate dal musicista e scrittore Gerard Way, premiato nel 2008 con l’Eisner Award per The Umbrella Accademy e noto al grande pubblico per essere stato il cantante del gruppo musicale statunitense My Chemical Romance.

Voglio dare a tutti un aggiornamento su Young Animal. Ad agosto Shade the Changing Woman, Cave Carson has an Interstellar Eye e Mother Panic termineranno con il numero 6 come inizialmente previsto, insieme a Eternity Girl. È stata un’avventura fantastica per ognuno di loro, sono davvero grato a tutti gli scrittori e gli artisti che hanno intrapreso con me questo viaggio e che hanno creato storie davvero incredibili.

Non si tratta però di una chiusura definitiva per la linea. Way infatti, oltre a rassicurare i fan sul fatto che la conclusione delle serie fosse già stata programmata, ha anche lasciata aperta più di una possibilità per il ritorno in pista di DC’S Young Animal. Lo sceneggiatore ha anche chiarito che, nonostante una serie di ritardi, ha intenzione di continuare la serie Doom Patrol con l’artista Nick Derington.

Questa non è la fine di Young Animal. Avremo più notizie da condividere quando torneremo con Doom Patrol. Nel frattempo, godetevi il resto di queste incredibili serie.

Young Animal Doom Patrol

La linea DC’s Young Animal è nata come pop-up imprint, qualcosa dunque creata non per durare a lungo. Lo scopo è piuttosto quello di portare nuovi artisti e nuovi talenti su alcuni personaggi e ambientazioni dell’universo DC, per rilanciarli con storie destinate ad un pubblico maturo e realizzate con un approccio più sperimentale rispetto alla linea principale della casa editrice.

Dopo aver esordito nel 2016, Young Animal si appresta dunque a chiudere i battenti quest’estate. Ma, con ogni probabilità, sarà soltanto per un po’ di tempo.

Fonte: newsarama

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo