Obi-Wan Kenobi: Deborah Chow parla delle differenze con The Mandalorian

434 0

Deborah Chow grazie al suo lavoro  negli episodi 3 e 7 di The Mandalorian è  entrata nelle grazie di LucasFilm, che gli ha offerto la possibilità di essere l’unica regista della prossima miniserie con protagonista Obi-Wan Kenobi, prossimamente in realizzazione

La regista ha quindi avuto modo di lavorare su due diversi progetti legati da uno dei più ingombranti franchise del mondo cinematografico(Star Wars), e parlando in una recente intervista ha voluto sottolineare alcune delle differenze che ha notato fra i due show .
Fare l’intera miniserie sarà sicuramente diverso, anche solo in termini di carico di lavoro ovviamente, ma in qualche modo, mi mancherà avere una squadra, e avere persone che sai essere lì apposta per tirare fuori idee. Ma ovviamente il rovescio della medaglia è..è bello avere una voce coerente e sapere cosa stai facendo dall’inizio alla fine”.

Ha poi posto l’attenzione sulla diversità più ovvia, quella tra lavorare da sola e con un team che comprende nomi come Dave Filoni, Rick Famuyiwa, Bryce Dallas Howard e Taika Waititi

 “È stata un’esperienza interessante perché abbiamo cominciato a lavorarci molto. Ero lì da due mesi e mezzo avanti e abbiamo fatto una sorta di briefing su tutto ciò che andava fatto. Di conseguenza, quello che era davvero interessante era che tutti i registi si conoscevano davvero tra loro, perché abbiamo supervisionato la pre-produzione e le prop di scena tutti insieme, al contrario della TV tradizionale, dove forse ci si sovrappone un po’ a qualcuno e si passa la notte ad aspettare decisioni. In realtà abbiamo iniziato, in molti modi, appoggiandoci l’uno sull’altro e collaborando per capire cose come il movimento, oppure come definire un personaggio con il movimento… Era quasi come una squadra, di cui non ho mai fatto parte”.

Non ci rimane che attendere per scoprire cosa Disney ha in serbo per il personaggio e quando finalmente potremo rivedere McGregor nei panni di Obi-Wan Kenobi

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD