god of war

God of War non avrà nessuna microtransazione lo conferma lo sviluppatore di God of War

4741 2

Quest’oggi era spuntato fuori che il nuovo videogame di God of War avrebbe avuto microtransazioni. Non sarebbe una novità per Sony, che spesso ha avuto modo di inserire le microtransazioni in giochi first party come Uncharted o Gran Turismo, e per molti è stato deludente, specie quando i fan vedevano Sony come ormai l’ultima delle compagnie a investire in contenuti d’alta qualità singleplayer. E spesso le microtransazioni implementate nei videogame sono il pessimo segno di un publisher nel volere lucrare sul prodotto più di quanto normalmente farebbe.

In ogni caso, non avete da temere con God of War, dal momento che un utente, rivolgendosi a Cory Barlog, direttore del gioco, ha domandato se God of War possederà queste famigerate microtransazioni. Lo sviluppatore ha replicato esclamando “Col cavolo!!!” lasciando pochi altri dubbi. Probabilmente i cosmetici, se ce ne saranno, verranno ottenuti con una valuta del gioco e niente altro.

God of War uscirà esclusivamente su PlayStation 4 il 20 Aprile; il gioco è il primo capitolo di grande produzione della serie da quando uscì Ascension nel 2013 ed il primo capitolo principale da quando uscì God of War 3, nel lontanissimo 2010 (sembra già passato un sacco di tempo, eh? Sembra ieri!)

God of War, da sempre con protagonista Kratos, il suo passatempo preferito è quello di essere arrabbiato con gli Dei dell’Olimpo ed ucciderli uno ad uno. Il gioco è di genere action in terza persona con stage lineari, una buona storia da seguire ed una narrazione sempre spettacolare. La saga fece la sua prima comparsa su PS2 con soli due capitoli, PSP con altri due, e altri due capitoli ancora su PS3. Sony fece uscire inoltre due collection: la prima, su PS3 e PS Vita, contenente le versioni rimasterizzate in alta definizione di God of War e God of War 2; la seconda, è uscita su PS3 e contiene le versioni rimasterizzate in alta definizione di God of War: Chains of Olympus e God of War: Ghost of Sparta.

Fonte

Manuele Musso

Manuele Musso

Scrittore improvvisato tra romanzi, sceneggiature e testi brevi. Ama i videogiochi, sarebbe capace di scrivere qualsiasi cosa su questi. Tende a guardare di più all'interfaccia di un videogioco piuttosto che al gameplay in sé, senza contare che pensa solo a quanto è smussato un poligono.