Chi è Scott Lang? Che cosa ha spinto Scott Lang a diventare un ladro? Come ha ricevuto i suoi poteri?

6527 0

Scott Edward Harris Lang  alias Ant-Man II, è stato creato dallo sceneggiatore David Michelinie  e dal disegnatoree John Byrne. Scott Lang fa la sua prima apparizione  Avengers #181 del marzo 1979  mentre la sua carriera come Ant-Man inizia il mese successivo su Marvel Premiere #47 dell’aprile 1979.

Dopo gli approfondimenti su Ghost e Hank Pym non potevamo assolutamente non approfondire la vita del secondo Ant-Man!

Origini

Scott Lang non è mai stato ricco di famiglia e quando il suo stipendio è iniziato ad essere insufficiente per mantenere la moglie e la figlia ha deciso di intraprendere la via dei furti. In seguito al suo arresto la moglie, delusa dall’atteggiamento di Scott, decide di divorziare e proprio durante la sua prigionia Lang approfondisce i suoi studi nel campo dell’elettronica. Esce dal carcere pochi anno dopo per buona condotta e grazie alle sue conoscenze nel campo dell’elettronica viene scelto personalmente da Tony Stark per aiutarlo a migliorare i sistemi di sicurezza della base degli Avengers.  La figlia Cassie si ammala gravemente e l’unica costosa operazione che può salvarle la vita è praticabile da pochissimi medici tra i quali Erica Sondheim.

La dottoressa viene perà rapita da Darren Cross, a sua volta malato di cuore e costretto a un nuovo trapianto ogni giorno, di conseguenza Scott Lang decide di commettere l’ultima furto della sua vita. Decide di rubare ad Hank Pym il suo costume e le particelle che gli permettono di essere Ant-Man. Riesce così nell’impresa di liberare la dottoressa e a salvare sua figlia ma pentito decide di consegnarsi a Hank Pym e tornare in carcere. Lo stesso Ant-Man originale è colpito dal coraggio del giovane Scott Lang e decide di cedergli l’armatura e la sua identità di eroe.

La carriera di eroe dura poco perchè  nel momento in cui Scarlet inizia a  perdendo progressivamente il controllo sui propri poteri modificherá la realtà facendo comparire il Fante di Cuori di fronte agli occhi di Scott nella base degli Avengers. Lo stesso Fante di Cuori causerà una forte esplosione che ucciderà il secondo Ant-Man. La figlia Cassie decide così di omaggiare il padre diventando l’eroina Stature e un membro dei Giovani Vendicatori, anni dopo i Giovani Vendicatori torneranno indietro nel tempo assieme a Scarlett e salveranno la vita a Scott. La felicità della famiglia Lang dura poco perchè pochi istanti dopo in uno scontro contro il Dottor Destino quest’ultimo ucciderà la giovane Cassie.

Ant-man entra in profonda crisi dopo la morte della figlia ma non abbandonerà mai il suo ruolo di eroe entrando a far parte prima dei Difensori e poi della Fondazione Futuro con lo scopo di vendicare la morte della figlia Cassie. In uno scontro tra la Fondazione Futuro e il Dottor Destino riuscirà a sconfiggerlo grazie al suo ingegno privandolo del suo potere. Scott Lang entra così in quella cerchia ristretta di eroi che sono riusciti a sconfiggere Victor Von Doom.

Con la rinascita del multiverso dopo gli eventi di Secret Wars inizierà una breve collaborazione con Capitan America.

Poteri

Come il suo predecessore anche Scott Lang è in grado di variare le sue dimensioni attraverso l’utilizzo delle particelle Pym. Anche nel suo elmetto è installato un particolare impianto che gli permette di comunicare e manipolare gli insetti, respirare anche in assenza di ossigeno e vedere anche in assenza di luce. E’ dotato di enormi conoscenze e competenze nel campo dell’elettronica, ha una straordinaria agilità e abilità nel corpo a corpo.

 

 

 

Andrea Patruno

Andrea Patruno

Nerd certificato dal 1991, ha imparato a leggere con Topolino e romanzi storici. Tutt'ora divora libri, fumetti, film e serie TV. Laureato in comunicazione e marketing, con specialistica successiva in comunicazione, con una tesi dal titolo "Nuovi media e comics nella multicanalitá: la modernità semantica emergente del fumetto".