The Walking Dead Day

Buste-sorpresa con variant cover per celebrare il The Walking Dead Day A ottobre Image e Skybound festeggeranno i 15 anni della serie creata da Kirkman con una serie di “blind bag” dei numeri storici

5995 0

Il prossimo 13 ottobre si celebrerà il The Walking Dead Day per festeggiare i 15 anni della serie creata da Robert Kirkman. Per l’occasione Image e Skybound Entertainment rilasceranno una serie di buste-sorpresa contenenti variant cover dei numeri storici della testata.

I vari albi saranno infatti avvolti in una busta nera (chiamata in inglese blind bag), con il logo del The Walking Dead Day, al cui interno i lettori potranno trovare una delle diverse versioni previste per le variant cover, da quelle a colori alle versioni sketch e virgin art. I fan proveranno dunque il brivido della sorpresa, potendo scegliere quale numero della serie acquistare, ma non la tipologia di copertina che toccherà loro in sorte.

The Walking Dead Day 1

Numerosi gli artisti chiamati ad illustrare le variant cover realizzate per l’iniziativa. Fino ad ora sono stati ufficializzati i nomi di J. Scott Campbell, James Harren, Emma Ríos, Declan Shalvey e Sana Takeda, ma altri artisti saranno annunciati in futuro. Il prezzo di ogni busta è fissato a 3,99 dollari.

Di seguito trovate l’elenco dei numeri dell’edizione americana di The Walking Dead che saranno pubblicati nella versione blind bag per festeggiare il quindicesimo anniversario della serie:

– The Walking Dead #1

– The Walking Dead #2

– The Walking Dead #7

– The Walking Dead #19

– The Walking Dead #27

– The Walking Dead #48

– The Walking Dead #53

– The Walking Dead #92

– The Walking Dead #98

– The Walking Dead #100

– The Walking Dead #108

– The Walking Dead #127

– The Walking Dead #138

– The Walking Dead #167

– The Walking Dead #171

Qunidici numeri, dunque, per festeggiare i quindici anni di The Walking Dead. La serie ha infatti debuttato nell’ottobre del 2003, scritta da Robert Kirkman e illustrata da Tony Moore per i primi sei albi mensili e da Charlie Adlard per i successivi.

Come noto, dalla serie è stata tratta una serie tv prodotta da AMC dal successo planetario, la cui prossima stagione, la nona, sarà rilasciata anch’essa a ottobre.

Fonte: newsarama

 

 

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo