Batman Anno Zero

Scott Snyder parla della canonicità del suo Batman: Anno Zero In un tweet lo scrittore spiega la collocazione della sua opera nella linea temporale dell'universo DC Comics

6335 0

Scott Snyder ha affrontato la questione della canonicità della trama del suo Batman: Anno Zero nell’universo DC Comics. Sul proprio profilo twitter lo scrittore ha risposto a una domanda di un lettore sull’argomento, ribadendo la corretta collocazione del suo lavoro nella continuity DC.

La linea temporale dell’universo DC, come noto, è spesso nebulosa, tanto da rendere difficile capire se alcune storie rimangono canoniche come parte dell’attuale era Rinascita. Il Il reboot avviato nel 2011 dalla casa editrice con The New 52 ha cancellato decenni di continuità per alcuni titoli e personaggi, ma ha anche portato avanti la storia per gli altri.

A seguito del rilancio voluto dalla casa editrice Scott Snyder ha riscritto le origini del Cavaliere Oscuro e dei suoi comprimari in Batman: Anno Zero, saga-evento pubblicata nel 2014. Attualmente, tuttavia, l’universo DC si trova di fronte a importanti cambiamenti, a seguito degli eventi di Justice League e Doomsday Clock, per questo un fan ha chiesto allo scrittore se la trama di Anno Zero sia ancora considerata parte della linea temporale stabilita. Questa la risposta postata da Scott Snyder sul proprio profilo social.

Dovrebbe essere tutto corretto. In ciò che sta accadendo in Doomsday Clock c’è grande fluidità, quindi coesistono molti materiali pre e post The New 52. Inoltre, Bruce ha indossato il suo classico costume per la maggiore parte della sua carriera iniziale. Anno Zero è specifico per Anno Zero.

Tom King, attuale scrittore di Batman, ha brevemente esplorato i primi anni della carriera dell’Uomo Pipistrello nella sua attuale gestione del titolo, inserendo alcuni riferimenti ad Anno Zero. Tuttavia la serie riflette anche le versioni Golden Age e post-Crisi dell’incontro tra Bruce Wayne e Catwoman. A ciò si aggiunge la risposta data da Scott Snyder al lettore, che suggerisce una forte malleabilità della cronologia attuale proposta da Doomsday Clock.

Il crossover DC / Watchmen, dunque, potrebbe avere un effetto sull’universo DC Comics di gran lunga superiore rispetto a quanto previsto da alcuni fan. Doomsday Clock # 7, scritto da Geoff Johns e illustrato da Gary Frank, uscirà negli Stati Uniti il 26 settembre.

Fonte: CBR

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo